comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 01 giugno 2020
corriere tv
Dl Rilancio, Conte: «Eliminata la prima rata Imu per hotel e stabilimenti balneari»

Attualità venerdì 10 aprile 2020 ore 12:43

​Coronavirus, la spesa a domicilio viaggia in taxi

In foto un taxi

Sono autorizzati temporaneamente e straordinariamente al trasporto e alla consegna a domicilio di prodotti di prima necessità per l'emergenza Covid



FIRENZE — I taxi a Firenze posono fare servizio di consegna a domicilio di cibo e beni di prima necessità, così prevedono una delibera regionale ed una ordinanza comunale, perfezionate con una convenzione tra la Socota - Radio Taxi Firenze 4242 e le associazioni di categoria Confartigianato, CNA, Confcommercio e Confesercenti. La tariffa massima per ogni consegna è di 7,20 euro.

In aiuto degli esercenti che in questo periodo di emergenza sanitaria offrono il servizio di consegna a domicilio di generi alimentari e di prima necessità, i titolari di licenza di taxi, i loro collaboratori e sostituti alla guida, sono autorizzati temporaneamente e straordinariamente al trasporto e alla consegna a domicilio di prodotti di prima necessità acquistati presso le attività commerciali regolarmente aperte nell'ambito del territorio del Comune di Firenze.

"Questo servizio rappresenta un segnale di come in periodi di crisi si può attivare anche una catena di solidarietà - commenta il presidente di Socota, Simone Andrei -. Siamo felici in questo modo di poter dare una mano e svolgere le consegne sia per i negozi al dettaglio che non hanno un loro servizio dedicato, sia per altre strutture che sono un po' in affanno e non riescono ad assicurare a tutti i loro clienti un servizio a domicilio, e anche per conto di privati cittadini che in questo periodo non sanno a chi rivolgersi per piccole commissioni e ritiro di farmaci e viveri. Per noi è un'occasione di dimostrare ancora una volta la nostra natura di servizio pubblico".

Le associazioni di categoria si impegnano a divulgare questa opportunità presso le aziende associate che vendono beni di prima necessità; la Socota si impegna a svolgere il servizio con tempestività nel rispetto delle regole previste dall'ordinanza. 

La convenzione ha validità fino al termine di validità delle misure nazionali di contenimento dell'emergenza Covid-19. Le consegne si svolgono nel rispetto scrupoloso delle norme igienico-sanitarie.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità