Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, la sicurezza blocca Simone Biles: «Mi mostra il pass? Buona fortuna»

Attualità venerdì 12 giugno 2020 ore 09:21

​Contromisure alla Movida per garantire la quiete

La prefettura fiorentina ha convocato un vertice tematico sulla vivibilità notturna dal quale sono emersi nuovi provvedimenti



FIRENZE — Un rafforzamento della vigilanza statale e locale per sorvegliare le zone calde della movida, questo ha stabilito il Comitato per l'ordine e la sicurezza. La stagione estiva ha coinciso con la nuova fase dell'emergenza sanitaria, successiva al lockdown dovuto all'epidemia di Covid 19, ed ha proposto nuovamente le criticità nella gestione della vita notturna.

Il tema è stato al centro del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, che si è riunito, presieduto dal prefetto di Firenze, Laura Lega, ed ha convocato il Comune di Firenze per individuare strategie rivolte a garantire le esigenze dei residenti, degli esercenti e di coloro che in orario notturno frequentano le strade, le piazze e i locali della città.

Hanno partecipato all’incontro l’assessore del Comune di Firenze, Andrea Vannucci, con il direttore delle attività economiche e turismo, Lucia De Siervo, e il comandante della polizia municipale, Giacomo Tinella, i vertici provinciali delle forze dell’ordine e il comando provinciale dei Vigili del fuoco.

Al fine di scoraggiare comportamenti che possono recare particolare disagio ai cittadini nelle ore notturne, è stato stabilito che il Comune di Firenze valuterà la possibilità di emanare un’ordinanza per impedire la vendita di bevande in contenitori di vetro. Saranno inoltre previsti controlli straordinari da parte della polizia municipale sul rispetto del regolamento Unesco per quanto riguarda gli orari di vendita di alcolici da parte degli esercizi di vicinato, con particolare attenzione agli orari serali.

Misure che si aggiungono all'incremento dei servizi di pronto intervento delle forze di polizia statali, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati, già deciso nelle ore precedenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non sono scampati ai posti di blocco. I carabinieri si sono appostati in punti strategici per controllare il tasso alcolico sulle strade della movida
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS