comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18°30° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 09 luglio 2020
corriere tv
Autostrade, Toninelli spara a zero su Salvini: «Con i Benetton se la faceva sotto e non veniva alle riunioni»

Cronaca lunedì 20 marzo 2017 ore 12:47

Colpito a sangue dopo l'assalto alla ex

Ubriaco, ha fatto irruzione in casa della ex convivente e le ha rubato il cellulare. Raggiunto dalla donna e dal figlio, è scattata la rissa



FIRENZE — Quando i carabinieri sono arrivati sul luogo in cui era in corso la lite, in viale Manfredo Fanti, mancavano pochi minuti alla mezzanotte. I militari, di passaggio, hanno notato un uomo steso a terra e, accovacciati di lui, un altro uomo e una donna.

Scesi dalla gazzella, sono corsi nel punti in cui si trovava il terzetto. L'uomo a terra aveva il volto coperto di sangue, per questo sul posto è stato chiamato anche il personale del 118.

La vicenda aveva avuto inizio poco prima, in casa della donna, ex convivente dell'uomo a terra. Era stato lui, un peruviano di 51 anni già noto alle forze dell'ordine, a fare irruzione nella sua abitazione. In preda all'alcol, le aveva rubato il telefono per poi scappare, inseguito a ruota dalla donna, anche lei peruviana di 59 anni e dal figlio di 20. Poi la caduta a terra, in viale Fanti e la colluttazione, interrotta dall'arrivo dei carabinieri. 

Il 51enne, dopo essere stato medicato al pronto soccorso di Santa Maria Nuova, è stato dichiarato in stato di fermo e portato nel carcere di Sollicciano. I medici lo hanno giudicato guaribile nel giro di cinque giorni, mentre al figlio ne serviranno 12 per rimettersi in sesto. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità