Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:09 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cade container su una nave al porto di Aqaba: una fuga di gas tossico provoca 13 morti

Cronaca martedì 08 ottobre 2019 ore 10:00

Colpi nelle boutique del centro, banda sgominata

Hanno messo a segno oltre venti furti ai danni di celebri boutique del centro storico di Firenze sottraendo capi di abbigliamento, calzature e profumi



FIRENZE — I Carabinieri della Stazione di Firenze Uffizi hanno arrestato una banda specializzata nei furti all'interno delle boutique di lusso, oltre venti i colpi messi a segno nel capoluogo toscano tra l'inverno 2018 e la primavera 2019. 

Al termine dell'attività di indagine i militari hanno identificato tre nordafricani, tutti senza fissa dimora e con precedenti di polizia, che sono stati colpiti da ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip Anna Liguori presso il Tribunale di Firenze su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo toscano, dal sostituto procuratore Gianni Tei, che ha concordato con le risultanze investigative raccolte, per una serie di furti aggravati, consumati o tentati, perpetrati a Firenze tra novembre 2018 e maggio 2019, ai danni di esercizi commerciali del centro storico. 

Capi di abbigliamento, cinture, scarpe, borse e profumi, tutti griffati, per un valore complessivo di circa 30.000 euro: questa la merce asportata dai tre, identificati dopo una complessa attività di analisi dei filmati registrati dai circuiti di videosorveglianza dei negozi, nonché delle telecamere comunali, cui si è affiancata l'attività di 'interrogazione di testimoni e vittime, fondamentale per acquisire la descrizione dei malviventi, uno dei quali deve anche rispondere del reato di rapina, per aver percosso un giovane, strappandogli dal collo la propria catenina d’oro. 

Gli arrestati sono un 27enne algerino, un 34enne marocchino reclusi presso il carcere di Firenze Sollicciano mentre il terzo un 34enne algerino, gravato da decreto di espulsione si trova presso il carcere di Melfi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca