Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:34 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki di nuovo a casa: «Grazie Italia, voglio tornare presto. Aspettatemi»

Cronaca giovedì 24 marzo 2016 ore 15:00

Ricettavano e fondevano gioielli rubati

Servizio di Anna Dainelli

Nei guai tre Compro Oro legati a una banda di ladri che fra novembre e dicembre ha compiuto 26 furti in abitazioni di Prato, Firenze, Empolese



FIRENZE — Riacquistavano, e in molti casi fondevano, i gioielli in oro che i ladri gli portavano direttamente in negozio. Così, con le accuse di ricettazione e riciclaggio, sono finiti nei guai tre compro oro di Firenze che i carabinieri del comando provinciale hanno ritenuto essere collegati a una banda di malviventi autori, fra novembre e dicembre scorsi, di 26 furti in abitazioni di Firenze, Lastra a Signa, Montelupo, Cerreto Guidi, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Prato.

I ladri furono già identificati a dicembre, ma le indagini dei carabinieri non si fermarono. Durante i numerosi servizi di osservazione, infatti, i militari individuarono questi tre negozi "compiacenti" che riacquistavano dai malviventi i preziosi trafugati nel corso dei colpi.

In particolare i carabinieri hanno recuperato della refurtiva per un valore di circa 2300 euro nell’oreficeria Gold Trend, di 3865 euro al compro oro La Boutique e di 805 euro al compro oro Soldi Subito.

Nei confronti delle attività è stata ordinato il sequestro, oltre poi all'esecuzione di 5 fermi nei confronti dei proprietari, uno a carico di un altro componente della banda, una denuncia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e la chiusura temporanea di un bar in via Alamanni in quanto abituale luogo di ritrovo di pregiudicati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio sarebbe avvenuto ieri durante le verifiche sulle misure anti Covid a una delle fermate di trasporto pubblico locale. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità