comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:46 METEO:FIRENZE11°15°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 05 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Venezia, torna in funzione il Mose

Attualità venerdì 30 ottobre 2020 ore 18:40

Code per la spesa con la memoria al lockdown

Nuove misure per evitare assembramenti in esercizi commerciali e supermercati ma c'è chi ha fatto esperienza durante il lockdown della primavera



FIRENZE — Qualche fiorentino ha trovato la fila davanti al supermercato notando un cambiamento rispetto agli ultimi fine settimana e sono così circolate le prime immagini sui social. Tra le reazioni un po' di apprensione ma non è mancato chi ha fatto sfoggio dell'esperienza maturata durante il lockdown ed ha invitato a mantenere la calma affidandosi a prenotazioni da remoto, asporto e consegne a domicilio che hanno caratterizzato la prima ondata dell'epidemia di Covid-19 a Marzo.

Il presidente della Regione Toscana ha firmato una nuova ordinanza per disciplinare misure di sicurezza e ingressi negli esercizi commerciali a sede fissa e centri commerciali di dimensioni medie e grandi. Le novità entrano in vigore da domani, 31 Ottobre. “Se vogliamo evitare l’aumento dei casi occorre osservare le misure per contenere il più possibile il contagio; tra queste evitare gli assembramenti nei centri commerciali, un fenomeno che si registra particolarmente nei fine settimana” ha detto il presidente Giani.

Negli esercizi a prevalenza alimentare, dove la spesa viene effettuata con carrelli e cestelli, l’accesso è consentito a una sola persona per volta. All’ingresso di ogni esercizio commerciale sarà affisso un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente all’interno. Sono previsti sistemi di “limitazione e scaglionamento degli accessi o sistemi di prenotazione”, mentre ove possibile dovranno essere differenziati i percorsi di entrata e uscita. Nel caso di grandi o medie strutture di vendita, i percorsi di ingresso e uscita riguarderanno anche i parcheggi; è vietata la consumazione di alimenti e bevande al di fuori degli spazi destinati alle attività di somministrazione. 

I fiorentini stanno dispensando consigli utili sui social ma il sistema, colto impreparato davanti al primo lockdown, dovrà dimostrare di avere potenziato software ed hardware con digitalizzazione e logistica che sono andate in tilt durante la scorsa primavera.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca