Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:FIRENZE10°18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Otto e mezzo, Obama e Springsteen: «Noi outsider? Ci interessa dare voce agli esclusi»

Attualità martedì 06 luglio 2021 ore 18:02

Chianti nel caos, sindaci convocati da Autostrade

Cantieri in Autopalio, svincolo autostradale dell'A1 Firenze Impruneta chiuso, i sindaci hanno protestato e Autostrade li ha convocati tutti a Roma



FIRENZE — I sindaci del Chianti che hanno protestato per i cantieri sull'Autopalio e per il caos generato lungo le arterie di collegamento dei loro territori, sono stati convocati per un incontro dalla Direzione IV Tronco Autostrade per l'Italia.

Roberto Ciappi, Paolo Sottani, David Baroncelli e Alessio Calamandrei sono stati chiamati per il prossimo lunedì 12 Luglio con l'obiettivo di condividere la programmazione dei cantieri e aprire un tavolo di confronto e dialogo sulle esigenze dei territori.

I sindaci di San Casciano in Val di Pesa, Greve in Chianti, Barberino Tavarnelle e Impruneta, hanno commentato “La nostra è una soddisfazione parziale, dall’incontro ci aspettiamo che si trovino soluzioni alternative che intervengano sulle scelte che ad oggi costringono le nostre comunità a vivere nella morsa del traffico e bloccano un territorio affamato di opportunità, fortemente limitato dai cantieri e delle chiusure autostradali che impediscono il regolare transito veicolare dei pendolari e scoraggiano il turismo”.

I sindaci hanno espresso la loro preoccupazione anche a seguito dei sopralluoghi effettuati lungo l'Autopalio e in corrispondenza dello svincolo dell’A1 Firenze Impruneta, chiuso dallo scorso 26 Giugno. “Siamo favorevoli e crediamo nella necessità degli investimenti ciò che non condividiamo è il fatto di non essere stati coinvolti nell'attività di programmazione e informazione, auspichiamo che la riunione con la direzione di Autostrade possa produrre un reale cambio di marcia” hanno concluso.

Gli investimenti in corso che hanno determinato la chiusura della stazione di Impruneta sono finalizzati al potenziamento e all'ammodernamento nelle gallerie di Pozzolatico, Brancolano, Lastrone, Melarancio, cui da ieri, lunedì 5 Luglio, si è aggiunto un nuovo cantiere. Il serpentone di aree cantierate si è appesantito ulteriormente con l'avvio dei lavori di manutenzione per la riqualificazione dei viadotti ‘Docciola’ e ‘Falciani’, lungo il raccordo autostradale Siena-Firenze tra Impruneta e San Casciano. I lavori sono previsti nell'ambito del piano di manutenzione della rete stradale toscana.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra libreria chiude i battenti in città, questa volta tocca a Nardini Bookstore dopo undici anni di attività, iniziata l’8 Dicembre del 2010
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV