Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:42 METEO:FIRENZE19°40°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Missili su Kiev, il sindaco: «Persone intrappolate sotto le macerie»

Attualità giovedì 27 gennaio 2022 ore 16:19

​Firenze celebra il Giorno della Memoria

Tutte le immagini delle iniziative svolte in ricordo delle vittime dell’Olocausto. Le visite al Memoriale Italiano di Auschwitz fino al 31 Gennaio



FIRENZE — Il Giorno della Memoria è stato celebrato nonostante l’emergenza pandemica con appuntamenti on line, visite al Memoriale di Auschwitz e all'ex carcere duro delle Murate ed eventi pubblici.

Le celebrazioni hanno preso il via stamani alle 9 con la deposizione di corone ai monumenti e alle lapidi nelle varie sedi che ricordano i caduti deportati nei campi di sterminio.
Alle 14 e 30 la cerimonia ufficiale all’esterno del Memoria Italiano di Auschwitz presso l’Ex3 con il sindaco Dario Nardella, l’assessore alla Cultura della Memoria Alessandro Martini, l’assessore regionale alla Cultura della Memoria Alessandra Nardini, Laura Piccioli presidente Aned Firenze, Giuseppe Matulli presidente dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea, il presidente del Consiglio comunale Luca Milani, Giorgio De Polo in rappresentanza della Comunità Ebraica di Firenze.

“Se vogliamo ricordare dobbiamo conoscere - ha detto il sindaco Dario Nardella -, se non conosciamo non siamo in grado di capire quali sono le nostre radici e la nostra identità e anche per cosa dobbiamo batterci. I gravi episodi accaduti in questi giorni, che sono solo gli ultimi tra i tanti che purtroppo avvengono, ci hanno molto addolorato. Dobbiamo combattere contro l’ignoranza perché porta all’odio, alla discriminazione e anche all’incoscienza. Sono orgoglioso che Firenze e la Toscana organizzino ogni anno i Viaggi della memoria: sono un modo per mostrare ai giovani che cosa è davvero Auschwitz. Ci sono stato a 18 anni e non dimenticherò mai quello che ho visto e sentito”. “Solo vedendo e conoscendo ci si rende conto di che cosa è stata la Shoah e di cosa sono state le persecuzioni nazifasciste - ha continuato il sindaco -. E allora mi auguro davvero che in tutta Italia i Viaggi della Memoria per i giovani studenti delle scuole superiori diventino obbligatori nei programmi scolastici. Perché non bastano le indignazioni e le condanne verbali, ci vogliono fatti concreti e dobbiamo rivolgerci alle nuove generazioni”.

“Oggi viviamo una situazione ambivalente - ha aggiunto l’assessore Martini -. Da un lato, e questo mi fa molto piacere, assistiamo al moltiplicarsi di iniziative e attività su questi temi e questo aiuta a mantenere la memoria di quello che è accaduto e che non deve ripetersi. Dall’altro purtroppo a episodi di banalizzazione, di superficialità, di indifferenza nei confronti di quello che tanto pensiamo non possa tornare. Magari non si ripeteranno in modo identico, ma possono tornate in forma diversa e a volte anche peggiori se vogliamo. Per questo rilanciamo da Firenze, dal Memoriale, l’appello: mai più attraverso l’impegno e la responsabilità di tutti perché la memoria si mantenga sempre e che resti un valore fondamentale della nostra comunità tutti i giorni dell’anno’.

Ecco gli altri appuntamenti 
Alle 18 presso la Sala d’Arme a Palazzo Vecchio Colloquio con il regista premio Oscar Michel Hazanavicius, autore della celebre pellicola “The Artist” a cura del Museo. Hazanavicius dialogherà con Giorgio Van Stranen, presidente di FAF-Fondazione Alinari per la Fotografia, e Francesco Ranieri Martinotti, Direttore di France Odeon. Dalle 10 alle 20 e 30 nella Sala d’Arme saranno proiettati i disegni preparatori realizzati dal regista per il suo nuovo film di animazione dedicato all’Olocausto, “Una merce molto pregiata” che vede come protagonista un bambino e una famiglia di taglialegna.

Quartiere 4

Oggi dalle 17.30 diretta on line “Un mare grande da attraversare. Dal diario di Anna Frank alle rive del Mediterraneo”. In occasione del 75esimo anniversario della pubblicazione del Diario di Anna Frank una riflessione dedicata al libro che più di altri ha segnato la formazione della cultura e delle coscienze del secondo dopoguerra. Chi sono le Anne Frank di oggi? Un viaggio tra passato e presente partendo dalla rilettura del Diario per arrivare alle attuali pagine dei migranti. Appuntamento sulla pagina Facebook della BiblioteCaNova. Tra gli interventi il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, l’assessore Martini, Matteo Mazzoni dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea. 

Quartiere 5
Sempre oggi spettacolo teatrale on line “Destinatario sconosciuto” a cura di Dietro le Quinte Teatro con l’adattamento teatrale di Tommaso Capecchi. Scritto da Katherine Kressmann Taylor e pubblicato nel 1939 in America, è un viaggio alle radici dell’odio, una lucida anticipazione di quello che sarebbe accaduto con l’Olocausto pochi anni dopo. Lo spettacolo ruota intorno a uno scambio epistolare che hanno due amici fraterni e soci in affari, uno tedesco e uno ebreo. La loro amicizia e i loro affari saranno sconvolti dalla scalata al potere di Hitler e da tutto quello che l’ideologia nazista porta con sé. Lo spettacolo sarà visionabile dalle 10 di giovedì sul canale YouTube del Quartiere 5. 

Andranno avanti anche nei prossimi giorni le visite guidate al Memoriale italiano di Auschwitz. Fino al 31 Gennaio si potrà visitare la struttura e l’opera d’arte gratuitamente su prenotazione con i seguenti gli orari: venerdì 28 (alle 9:30, alle 10:30 e 11:30), sabato 29 (alle 10, alle 11 e alle 12), domenica 30 (alle 15, alle 16 e alle 17) e infine lunedì 31 gennaio (alle 9:30, alle 11:30 e alle 12:30). Le visite saranno svolte in piccoli gruppi e in ottemperanza alle norme anticontagio. Per prenotare 055-2768224 e info@musefirenze.it.

Proseguiranno inoltre le iniziative promosse dalle biblioteche comunali che propongono bibliografie tematiche, proposte di lettura da leggere in digitale su DigiToscana MediaLibraryOnLine, due installazioni e alcuni incontri. Tutti i titoli proposti sono disponibili per il prestito e la consultazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Paura per un ragazzo di 17 anni aggredito in strada e ferito a una gamba con un coltello da cucina. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità