Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L’Atalanta avanti 2-0, ma il Verona rimonta: tutti i gol della Serie A

Attualità venerdì 22 marzo 2024 ore 19:00

​Il Capodanno Fiorentino, perchè si festeggia

Lunedì 25 marzo si festeggia il Capodanno Fiorentino e Firenze si prepara con eventi, mostre, iniziative e visite guidate nel week end che lo precede



FIRENZE — Ma perchè si festeggia proprio il 25 marzo? Il tutto ha origine nel Medioevo quando la chiesa cattolica stabilì come data dell'Annunciazione da parte dell’Angelo Gabriele alla Vergine Maria il giorno del 25 marzo, nove mesi prima della nascita di Gesù. E così che la Firenze devota alla Vergine stabilì come data del Capodanno il 25 marzo i cui festeggiamenti avvenivano principalmente presso la Basilica della SS Annunziata dove migliaia di pellegrini si recavano.

Nel 1582 entrò in vigore il calendario gregoriano che fissò il primo giorno dell'anno il 1° di gennaio ma Firenze continuò a festeggiare il proprio capodanno il 25 marzo fino al 1749 anno in cui il Granduca Francesco Stefano di Lorena con il suo decreto obbligò a uniformarsi all'anno gregoriano. Firenze è comunque rimasta legata a questa data, ricordata anche su una lapide posta nella Loggia dei Lanzi in piazza della Signoria e continua a festeggiare il suo Capodanno. I festeggiamenti si concluderanno proprio il 25 con l'immancabile Cortea Storico della Repubblica Fiorentina che arriverà fino a SS. Annunziata a rendere omaggio alla Beata Vergine.

Per rievocare tali festeggiamenti è stata istituita la settimana del Fiorentino, quella che precede il Capodanno, con iniziative e visite guidate gratuite e con qualche apertura straordinaria infatti le Porte e le Torri cittadine saranno aperte gratuitamente per le visite: Torre San Niccolò, Porta San Frediano e Porta Romana.

Entrata gratuita per i Fiorentini al Museo Galileo, MUS.E e I Musei Civici fiorentini propongono visite guidate gratuite che pongono l'accento sull'origine della festa e la “fiorentinità” legata ad essa.

Passeggiate e itinerari Patrimoniali alla scoperta dell'area UNESCO, il tutto prenotabile sul sito del Comune di Firenze sezione cultura.

Tornano anche le giornate FAI di primavera e non mancano gli eventi collegati all'artigianato.

Confartigianato e Confesercenti Firenze organizzano Mostra Mercato artigianato e commercio in piazza Santa Maria Novella e “4 artigiani fiorentini si raccontano” serata esclusiva e gratuita per immergersi nelle tradizioni millenarie e nell’innovazione creativa che definiscono l’arte fiorentina al Circolo dei Canottieri alla presenza dell'assessore Giovanni Bettarini.

Inoltre il blog Tour per immergersi nelle botteghe artigiane.

Torna Visarno Market di primavera alle Cascine, mercato vintage di handmade, artigianato e modernariato.

Domenica 24 Santo Spirito in Fiera: mostra mercato di artigianato artistico di qualità in piazza Santo Spirito e “Collezionare in fiera” artigianarte, collezionismo e piccolo antiquariato al Teatro Cartiere Carrara.

In piazza Ognissanti per l'intero week end, CNA Firenze metropolitana porterà in piazza 17 botteghe di artigiani con Artefacendo, non solo mostra ma dimostrazione dal vivo di processi produttivi.

E perchè non collegare all'artigianato anche l'esposizione a Palazzo Vecchio dal 24 marzo dell'abito e la cintura, frutto di maestria artigiana, della duchessa Eleonora di Toledo consorte di Cosimo I de’ Medici dando rilievo alla moda fiorentina del ‘500 e ponendola all'interno di un percorso museale. 

Chiara Lam Nang
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Durante la partita l'atleta, 26 anni, si è accasciato d'improvviso privo di sensi. Corsa d'urgenza in ospedale dove poi è avvenuto il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità