Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE10°12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità sabato 06 marzo 2021 ore 14:46

Calcio Storico, esclusiva per i diritti televisivi

È la prima volta che il Comune di Firenze pone sul mercato un pacchetto esteso di diritti del Calcio Fiorentino da trasmettere in chiaro o a pagamento



FIRENZE — Per la prima volta il Comune di Firenze pone sul mercato un pacchetto esteso di diritti relativi al Calcio Storico Fiorentino: chi si aggiudicherà la gara avrà l’esclusiva per trasmettere su qualsiasi piattaforma, in chiaro o a pagamento, la diretta, la differita e la replica delle partite del Torneo e ogni altra attività collegata, come interviste, backstage e le cerimonie della rievocazione storica.

“L'esclusiva per i diritti d’immagine è un passaggio importante nella crescita del Calcio Storico Fiorentino - ha affermato il presidente del Calcio storico e consigliere speciale del sindaco alle tradizioni popolari Michele Pierguidi - ed abbiamo visto, in questi anni, quale successo hanno ottenuto non soltanto le dirette delle partite, ma anche i docu-film e gli speciali trasmessi sia da Mediaset che da operatori mondiali come Netflix e Prime Video. È giusto che oggi il Calcio venga valorizzato da una produzione importante e di grande qualità. Se quest'anno giocheremo dovremo necessariamente farlo, a causa del virus, senza il pubblico. Un’edizione senza le tribune deve essere l’occasione per mostrare immagini ancora più coinvolgenti del Calcio, non solo per i fiorentini, ma per tutto il mondo”.

Le riprese potranno esser poi utilizzate per la realizzazione di prodotti audiovisivi come film, serie tv, docufilm, documentari e speciali, produzioni che anche recentemente hanno ottenuto grande successo in tutto il mondo. L’unica eccezione riguarderà il diritto di trasmettere la sola diretta delle gare sul territorio della Toscana, in chiaro sul digitale terrestre, diritto che verrà riservato in via esclusiva ad un altro operatore che sarà individuato dal Comune di Firenze.

Il bando prevede la realizzazione di immagini ad alta definizione, con l’utilizzo di almeno otto telecamere e anche di un drone: questo sarà possibile perché, per la prima volta, a causa dei limiti imposti dalla pandemia, le partite saranno disputate senza la presenza del pubblico, offrendo quindi un’occasione unica di effettuare riprese di alta resa scenografica, con una maggior libertà per gli operatori di seguire l’azione del gioco e di riprendere il Calcio nel contesto di Piazza Santa Croce sgombera delle consuete tribune.

La licenza d’uso dei diritti audiovisivi varrà per le prossime due edizioni del Torneo del Calcio Storico Fiorentino, con possibilità di rinnovo per una terza (edizioni 2021 e 2022 con possibile rinnovo per l’edizione 2023); se le condizioni della pandemia non consentissero quest’anno lo svolgimento delle partite, i diritti varranno per le edizioni 2022 e 2023 con il possibile rinnovo per il 2024. È prevista anche la possibilità, sempre legata alle condizioni sanitarie, che il Torneo venga disputato in un periodo diverso dal tradizionale appuntamento di giugno.

Le offerte dovranno essere presentate a Palazzo Vecchio entro il prossimo 6 aprile”. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due mamme e un uomo sono finiti in arresto per abusi sulle figlie e diffusione su internet le immagini delle violenze. Le bimbe sono in luoghi sicuri
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV