Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:40 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, il presidente della Camera Fico legge i risultati della prima giornata di votazioni

Cronaca lunedì 06 marzo 2017 ore 10:29

La disperazione in un biglietto poi le fucilate

Brozzi sotto choc per la morte della donna tetraplegica uccisa con la madre dal padre che si è suicidato. I funerali nella chiesa di San Martino



FIRENZE — Il quartiere in cui i genitori di Sabrina, Guerrando e Gina Magnolfi, hanno sempre vissuto non si dà pace. E si interroga sulle ragioni della tragedia piombata come un incubo sabato mattina, quando i corpi del padre, 84 anni, della madre, di 82 e della figlia 44enne, sono stati ritrovati senza vita nella loro casa. Nel biglietto lasciato dal padre Guerrando, come riporta il quotidiano 'La Nazione', poche parole che esprimono la disperazione del padre per il futuro della figlia tetraplegica: "Sabrina non può restare da sola". L'uomo ha imbracciato il fucile per uccidere le due donne e poi si è tolto la vita. Ora si cerca di capire se l'iniziativa sia stata presa solo dal padre oppure se si sia trattato di un gesto concordato con la moglie.

Una tragedia commentata con sconcerto da tanti cittadini che conoscevano la famiglia anche su facebook nel gruppo "La voce del quartiere: piagge brozzi quaracchi peretola novoli". 

Le salme resteranno a disposizione della magistratura almeno fino a mercoledì. Poi potranno tornare ai parenti per il funerale che sarà celebrato nella chiesa di San Martino. Il Comune si è offerto per contribuire all'organizzazione delle esequie per esprimere solidarietà alla famiglia e a Sabrina, che lavorava al Quartiere 5. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per tutti i toscani sarà per sempre l'indimenticabile Augusto Verdirame da Brescia. Il noto attore e doppiatore è morto a Roma, aveva 70 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca