Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:26 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità domenica 17 ottobre 2021 ore 18:10

Betori apre sinodo dei vescovi verso il Giubileo

Apertura della fase diocesana della XVI Assemblea ordinaria del Sinodo dei vescovi, l'inizio del Cammino sinodale delle Chiese che sono in Italia



FIRENZE — L'arcivescovo di Firenze, Giuseppe Betori ha aperto la fase diocesana della XVI Assemblea ordinaria del Sinodo dei vescovi, l'inizio del cammino sinodale delle Chiese che sono in Italia verso la XVI Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, che si svolgerà nell’Ottobre 2023 con il titolo “Per un Chiesa sinodale: comunione, partecipazione, missione”.

Nel 2025 l'appuntamento con il Giubileo

Betori ha citato Papa Francesco nel suo discorso alla diocesi di Roma il 18 Settembre 2021 e della settimana scorsa il 9 Ottobre "Il Sinodo ci offre poi l’opportunità di diventare Chiesa dell’ascolto: di prenderci una pausa dai nostri ritmi, di arrestare le nostre ansie pastorali per fermarci ad ascoltare. Ascoltare lo Spirito nell’adorazione e nella preghiera" infine "Per una “Chiesa diversa”, aperta alla novità che Dio le vuole suggerire, invochiamo con più forza e frequenza lo Spirito e mettiamoci con umiltà in suo ascolto, camminando insieme, come Lui, creatore della comunione e della missione, desidera, cioè con docilità e coraggio".

Betori ha aggiunto "C’è un secondo processo sinodale che avviamo oggi e questo ci coinvolge con tutte le Chiese del nostro Paese, è il Cammino sinodale delle Chiese che sono in Italia. Lo ha chiesto Papa Francesco, i Vescovi italiani lo hanno approvato e lo vivremo, fino al 2025, in successive fasi. La prima sarà una fase anch’essa di ascolto e nei prossimi mesi coinciderà nei contenuti con quelli proposti per il Sinodo dei Vescovi. Andremo poi avanti in questo ascolto nelle Chiese in Italia ancora un altro anno, così da far emergere, nel dialogo tra noi e con il mondo, gli interrogativi che vengono oggi posti alla Chiesa nella sua missione di evangelizzazione e le attese che nella Chiesa e al di fuori di essa si nutrono a riguardo della testimonianza del Vangelo. L’evangelizzazione è stato il riferimento che ha guidato gli orientamenti pastorali che, dal Concilio in poi, la Conferenza Episcopale Italiana ha offerto alle nostre Chiese. Ora si tratta di collocarci sempre su questa direzione ma dando una connotazione sinodale al nostro impegno. “Annunciare il Vangelo in un tempo di rinascita” è il tema posto al Cammino sinodale nazionale, e collega l’orizzonte dell’evangelizzazione con il tempo presente in cui sentiamo urgente il desiderio di venir fuori con una volto nuovo dalla crisi pandemica che ci frena da quasi due anni".

"Il Cammino sinodale è un processo che si distenderà fino al Giubileo del 2025 per riscoprire il senso dell’essere comunità, il calore di una casa accogliente e l’arte della cura. Sogniamo una Chiesa aperta, in dialogo. Non più di tutti ma sempre per tutti” così il Consiglio Permanente della C.E.I. nella Lettera alle donne e agli uomini di buona volontà, il 29 Settembre 2021.

"Sarà un evento nel quale le nostre comunità cercheranno di porsi “in uscita”, favorendo la formazione di gruppi sinodali non solo nelle strutture ecclesiali e negli organismi di partecipazione (consigli presbiterali e pastorali), ma anche nelle case, negli ambienti di ritrovo, lavoro, formazione, cura, assistenza, recupero, cultura e comunicazione. Gli operatori pastorali, coordinati dai presbiteri e diaconi, con i supporti che provengono dalle diocesi, dalle circoscrizioni regionali e dalla C.E.I., sono invitati a porsi al servizio di questa grande opera di raccolta delle narrazioni delle persone: di tutte le persone, perché in ciascuno opera in qualche misura lo Spirito; anche in coloro che noi riterremmo lontani e distratti, indifferenti e persino ostili» (Consiglio Permanente della C.E.I., Messaggio ai presbiteri, ai diaconi, alle consacrate e ai consacrati e a tutti gli operatori pastorali, 29 settembre 2021. 

"Infine, con questa celebrazione riprendiamo il nostro Cammino sinodale diocesano, mai interrotto in questi anni, ma necessariamente frenato nelle sue modalità di attuazione a causa della pandemia. Ora, proprio dalla prova della pandemia, dobbiamo riprendere il nostro Cammino con quella maggiore consapevolezza della comune fragilità, della necessità di concentrarsi sull’essenziale, di come vivere le relazioni sia imprescindibile per la cura e la salvezza di ciascuno, tutti valori che ci aiutano a rivedere le nostre priorità e le nostre progettualità. Non mancheranno quindi, nell’intreccio dei due cammini della Chiesa universale e italiana, specifiche accentuazioni nelle interrogazioni che saremo chiamati a proporci legate alla specifica situazione della Chiesa e della società fiorentina. Peraltro, l’esercizio di ascolto sinodale di questi ultimi quattro anni, seppure impoverito di quanto avevamo pensato ma non ci è stato possibile attuare a riguardo del dialogo con l’ambiente, costituisce una preziosa esperienza che ci aiuterà ad essere meno estranei alla logica sinodale".

"Sinodalità non è confronto tra pareri contrapposti nella ricerca del maggior consenso, ma cammino insieme, nelle modalità proprie a ciascuno, dietro a Gesù, il quale ci invita a consegnare la nostra vita al Padre, come ha fatto lui" ha concluso Betori. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità