Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:47 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, Khamenei: «Le proteste pianificate dall'America e dal regime sionista»

Cronaca venerdì 17 giugno 2022 ore 11:28

Arrestato rapinatore seriale incubo delle escort

Fissava un appuntamento per poi rapinare le giovani donne. L'uomo arrestato in flagranza è indagato per altri episodi avvenuti tra Aprile e Maggio



FIRENZE — Sarebbe un giovane di 37 anni l'autore di una serie di rapine messe a segno ai danni di giovani escort nel capoluogo toscano, La procura di Firenze ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino lituano di 37 anni. 

L’uomo, che già si trovava a Sollicciano dopo essere stato arrestato in flagranza di reato il 10 Giugno dalla squadra mobile per una rapina appena commessa, è al momento indagato per altri due analoghi episodi avvenuti tra la fine di Aprile e l’inizio di Maggio.

Il modus operandi. Dopo aver prenotato un appuntamento su un sito di incontri online si sarebbe presentato nell’appartamento delle malcapitate rapinandole del denaro contante per diverse migliaia di euro e dei cellulari. Le giovani donne, entrambe di nazionalità ucraina, si sono rivolte subito alla polizia che ha avviato le indagini.

Gli investigatori di via Zara sono riusciti a risalire al numero di telefono utilizzato per fissare gli incontri sfociati poi in rapine. Il proseguo dell’attività ha consentito di individuare proprio nel cittadino lituano la persona sospettata delle rapine.

La mobile ha seguito le tracce che si erano allontanate dal capoluogo toscano, fino a quando la scorsa settimana l’uomo è tornato a Firenze dove è stato arrestato in flagranza di reato per una terza rapina avvenuta sempre con le stesse modalità e, anche questa volta, nei confronti di un’altra giovane cittadina ucraina. L’uomo era entrato in uno stabile, dal quale era uscito dopo pochi minuti. Una pattuglia ha fermato il 37enne mentre un’altra ha raggiunto una ragazza che era stata appena rapinata di diverse centinaia di euro.

Il cittadino lituano era stato accompagnato a Sollicciano dove ieri mattina gli agenti della questura gli hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere che, sulla base degli elementi di prova sinora raccolti, secondo l'ipotesi d'accusa vagliata dal Gip, lo vedrebbe indagato anche per le altre due rapine consumate il 30 Aprile e il 1° Maggio scorso.

Sono in corso indagini volte a verificare se lo stesso abbia commesso altri analoghi episodi nel territorio nazionale.

Il procedimento è attualmente pendente in fase di indagini preliminari e l'effettiva responsabilità della persona destinataria della misura cautelare, in uno con la fondatezza delle ipotesi d'accusa mosse a suo carico, saranno vagliate nel corso del successivo processo. Non si escludono ulteriori sviluppi investigativi e probatori, anche in favore della persona sottoposta ad indagini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo soccorso in gravi condizioni è deceduto in ospedale. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Proclamato sciopero di 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità