QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi -0°10° 
Domani -1°7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 26 febbraio 2020

Cronaca venerdì 27 dicembre 2019 ore 12:10

Appartamenti nel mirino dei ladri minorenni

Hanno messo a segno colpi in tutta la città dal centro alla periferia, nelle ultime settimane tanti gli episodi che sono stati attribuiti ai minorenni



FIRENZE — Un fine anno all'insegna dei ladri d'appartamento minorenni, nelle ultime settimane sono state diverse le segnalazioni a polizia e carabinieri che sono intervenuti su richiesta dei condomini. Chi ha sentito rumori sospetti, chi ha osservato dallo spioncino il furto in diretta, le forze dell'ordine sono riuscite ad intervenire per fermare i giovanissimi in azione.

L'ultimo episodio durante le feste di Natale quando tre ragazzini, uno con meno di quattordici anni, sono stati arrestati dalla polizia che li ha sorpresi con indosso la refurtiva dei colpi appena messi a segno. Secondo gli agenti la baby banda avrebbe commesso diversi furti prima di essere intercettata all'interno di un palazzo fiorentino.

Un altro episodio recente è stato segnalato in via Pagnini, in zona Statuto, dove la polizia ha arrestato due ragazze di 14 e 15 anni con l’accusa di tentato furto aggravato in abitazione. A sorprenderle è stato un condomino che era nel salone di casa quando ha sentito dei rumori provenienti dal portone d’ingresso. Dallo spioncino l’uomo ha visto le due giovani in azione: una era intenta ad armeggiare sulla porta mentre l’altra faceva da palo. L’uomo ha cominciato a richiamare l’attenzione delle due malintenzionate gridando per farle allontanare e nel frattempo ha telefonato alla polizia. Le ragazze, senza fissa dimora e già note agli inquirenti, sono state accompagnate ad un Centro di Prima Accoglienza per minori.

Un altro episodio è avvenuto all'interno di un palazzo del centro storico in via del Porcellana tra piazza della Repubblica e piazza Santa Maria Novella. I ladri, due ragazzi un giovanissimo di 12 ed una giovane di 17 anni, sono stati sorpresi con i cacciaviti in mano. A trovarli sul pianerottolo dell'ultimo piano di uno stabile sono i poliziotti che hanno proceduto ad effettuare il fermo. Per la ragazza è stata disposta la denuncia per tentato furto aggravato, mentre il giovanissimo è stato affidato ad un centro di accoglienza per minori.

All'interno di un condominio di via Sallustio Bandini, zona piazza Leopoldo, sono intervenuti i carabinieri su segnalazione di una residente che aveva sentito rumori sospetti. I militari sono entrati silenziosamente nell’androne, dove hanno udito alcuni rumori provenire dai piani superiori. Salendo le scale sono riusciti a sorprendere quattro donne che stavano armeggiando con vari strumenti da scasso su una porta che avevano danneggiato in più punti, anche a calci. Tra loro una minorenne, che è stata accompagnata presso il carcere minorile di Pontremoli, poiché destinataria di un’ordinanza di custodia cautelare emessa a suo carico dal Tribunale per i Minorenni di Firenze sempre per un furto in abitazione commesso a settembre scorso in zona Novoli.



Tag

Il vice ministro della Salute iraniano suda in conferenza: positivo al coronavirus

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità