Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Canberra, un uomo apre il fuoco in aeroporto: il video dell'arresto

Attualità sabato 02 ottobre 2021 ore 09:24

Alcol e giovani, è allarme e arriva il vertice

giovani coi bicchieri in mano

Le dipendenze si modificano e l'età di quanti abusano di sostanze alcoliche si abbassa. Per fare il punto si è riunito il tavolo comunale



FIRENZE — Preoccupa il fenomeno dell'abuso di sostanze alcoliche tra giovani e giovanissimi, così è tornato a riunirsi per fare il punto con un focus specifico il tavolo comunale sulle dipendenze che riunisce Comune, Asl Centro e varie realtà operanti a livello pubblico e privato nel settore. L'organismo è coordinato da Mimma Dardano, consigliera speciale del sindaco sulla lotta alle dipendenze, e si è svolto alla presenza dell’assessore al welfare Sara Funaro. 

“Sul territorio fiorentino molte sono le realtà che lavorano sul campo cercando di intercettare giovani in difficoltà: il tavolo vuole proprio mettere a sistema quanto ogni realtà singolarmente sta facendo", ha evidenziato Dardano ricordando come il perno delle varie attività sia il Ser.D., Servizio per le Dipendenze, e richiamando quanti "provano a venire incontro a giovani e meno giovani prima che il gorgo di vecchie e nuove dipendenze li opprima e sia più complicato trovare una soluzione". Sì perché "le dipendenze aumentano, crescono e si modificano, quello dell’abuso di alcol è sicuramente un tema prioritario su cui dobbiamo tenere i riflettori accesi”, sono ancora le parole della consigliera.

“È fondamentale agire sulla prevenzione e sulla riduzione del danno - ha dichiarato Funaro - perché è anticipando i rischi che si riesce ad aiutare le persone a non essere preda delle varie forme di dipendenza. Trovo che sensibilizzare i giovani con progetti nelle scuole sia uno dei modi più efficaci per cercare di arginare il drammatico fenomeno delle dipendenze".

Intervenuti durante l’incontro le dottoresse Laura Calviani, Donata Poserelli e Caterina Borrello per la Asl, il direttore della società della salute Marco Nerattini, il responsabile del centro alcologico di Careggi dottor Valentino Patussi, Leonardo Lega direttore della fondazione Vita & Salute, il direttore sanitario del Centro solidarietà Firenze Matteo Pellegrini, Gaia Gordigianj per Associazione progetto Arcobaleno, Stefano Superbi per Progetto Villa Lorenzi, Stefano Bertoletti per Cat Cooperativa sociale, Stefano Tacconi di Asc Sport insieme a rappresentanti di Acat, Claudio Coppini per la Chiesa Avventista, rappresentanti di Caritas.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio è scoppiato nel pomeriggio da un annesso agricolo. Vigili del fuoco intervenuti sul posto con due squadre e l'autobotte
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca