Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità lunedì 24 ottobre 2016 ore 15:58

Seduti al simulatore con i carabinieri

Trecento studenti hanno sperimentato i simulatori di guida ed eseguito prove pratiche nel progetto sulla sicurezza stradale alla caserma di Castello



FIRENZE — Fa tappa anche a Firenze l'iniziativa 'Caserme aperte alla sicurezza stradale' realizzata dalla fondazione Ania in collaborazione con l'Arma dei carabinieri.

Sono trecento i ragazzi delle scuole coinvolti alla scuola marescialli e brigadieri di Castello per le lezioni teoriche tenute dai carabinieri in servizio nei reparti di controllo stradale. Alla teoria si affianca anche la pratica: sono previsti infatti test al simulatore di guida, per imparare a reagire correttamente in caso di aquaplaning o di presenza improvvisa in un ostacolo, e prove pratiche con scooter su un circuito realizzato nella caserma. 

I trecento studenti toscani fanno parte dei 1.600 coinvolti in tutta Italia. Hanno tutti tra i 14 e i 19 anni. Un target importante per formare i guidatori del futuro se, secondo i dati Aci-Istat, nel 2015 una vittima della strada su cinque aveva meno di 30 anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno