Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:31 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Attualità domenica 26 giugno 2022 ore 09:08

Ai piedi del David, polemica sul concerto evento

I festeggiamenti per i 140 anni dall’inaugurazione della Tribuna della Galleria dell'Accademia hanno riacceso la discussione sulla stabilità del David



FIRENZE — La Galleria dell'Accademia di Firenze si appresta a festeggiare i 140 anni dall'inaugurazione della Tribuna del David con un concerto evento ideato dal direttore Cecilie Hollberg ed un ospite d’eccezione, Patti Smith, straordinaria autrice e interprete, una delle figure femminili più carismatiche e dirompenti della storia della musica dalla fine degli anni '70 ad ogg.

"Un duo acustico molto intimo" così è stato definito "An Evening Of Poetry And Music" l'evento in programma il 27 Giugno alle 19 ad ingresso gratuito e fino ad esaurimento posti. Se da un lato la presenza di Patti Smith ha provocato forte suggestione dall'altra ha riacceso la discussione sulla stabilità e la sicurezza del colosso di marmo. 

"E' opportuno fare passare il messaggio che ai piedi del David si possano realizzare eventi in presenza di pubblico?" è la domanda che l'ingegnere Fernando De Simone ha rivolto nuovamente al Ministero dei Beni Culturali. Da anni le preoccupazioni di De Simone si basano sugli studi che hanno evidenziato delle micro crepe nelle caviglie che sostengono il peso del David. Non solo. "Il basamento poggia sul pavimento della sala - sottolinea De Simone - non c'è ancora ad oggi nessun cuscinetto pertanto qualsiasi sollecitazione si ripercuote sulla statua. Da qui la mia richiesta formulata al Mibac ed alla Galleria di ridurre i gruppi e predisporre visite in fila indiana".

La direttrice della Galleria dell'Accademia ha replicato ridimensionando le eccezioni sollevate in merito all'ipotesi di criticità per la presenza del pubblico. Eppure il dibattito non si placa.

Il David, scolpito tra il 1501 e l'inizio del 1504, nel 2000 è stato sottoposto ad una campagna di studi che ha portato nel Giugno 2004 ad un Convegno organizzato dal Collegio degli Ingegneri della Toscana su "La stabilità delle grandi statue: il David di Michelangelo" al quale parteciparono tra gli altri Antonio Paolucci, allora Soprintendente Polo Museale Fiorentino, Franco Angotti - preside della facoltà di Ingegneria, Università di Firenze, Franca Falletti allora Direttrice Galleria dell’Accademia, lo storico Giampaolo Trotta, ed Antonio Borri dell'Università di Perugia che relazionò sulla "Diagnosi delle lesioni e verifiche di stabilità".

La Galleria dell’Accademia fu fondata nel 1784 per volontà del Granduca Leopoldo di Lorena, nel 1873 il David di Michelangelo fu trasferito dalla sua collocazione originale in piazza Signoria, e venne posto in fondo alla monumentale tribuna appositamente costruita dall’architetto Emilio De Fabris. Da allora si discute della conservazione del simbolo del Rinascimento.

Alla Galleria dell’Accademia di Firenze per, avvenuta il 22 luglio 1882, Patti Smith si esibirà in  dove ripercorrerà la sua carriera, tra musica e poesia, dando voce ai suoi poeti e scrittori preferiti ed eseguendo nella loro forma più vera e nuda i brani che l’hanno resa celebre, esaltando la potenza della propria incontenibile personalità. E per questa occasione unica dedicherà un reading musicale al genio di Michelangelo Buonarroti.

Patricia Lee Smith, in arte Patti Smith, è nata il 30 dicembre 1946 a Chicago, Illinois. Cantautrice e poetessa, è considerata la “sacerdotessa” del rock e nella sua carriera di oltre quaranta anni ha attraversato il punk diventandone l’icona, analizzato il mondo in tutte le sue forme d’arte, attraverso la musica, la fotografia, la poesia, i romanzi, la pittura e la scultura, lasciando un segno indelebile in ogni sua espressione. Amata, discussa, potente ed idealista, è un vero e proprio mito del rock per tutte le generazioni e, senza dubbio alcuno, tra gli artisti più influenti di sempre.

DAVID 140, che proseguirà dopo l’estate, è un progetto attentamente studiato dalla Galleria dell’Accademia di Firenze che risponde alle indicazioni del MiC - Ministero della Cultura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'investimento per l'opera idraulica è di 1,5 milioni di euro. A che punto siamo? Si perimetra e consolida l'area che accoglierà le acque in eccesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca