Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE23°41°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 27 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Cronaca venerdì 27 maggio 2022 ore 18:30

Accoltellamento alla ruota panoramica, un arresto

mano impugna coltello

Sotto Natale 2021 due 17enni erano stati feriti nei giardini della Fortezza. Il responsabile era andato all'estero, al suo ritorno è stato arrestato



FIRENZE — Il 5 Dicembre 2021, sotto Natale, nei pressi della ruota panoramica alla Fortezza da Basso due ragazzini di 17 anni erano stati accoltellati. La polizia aveva ricostruito i fatti e identificato i presunti responsabili della rissa poi degenerata nel confronto all'arma bianca. In tutto 9 gli indagati.

Tra loro la persona indagata anche per lesioni aggravate, un ragazzo di 20 anni di origini straniere che poco prima del pronunciamento del giudice per le indagini preliminari era tornato nel suo paese. Fino a pochi giorni fa, quando è tornato in Italia con un volo atterrato a Bologna dove ha trovato ad attenderlo gli agenti della squadra mobile fiorentina e quelli della polizia di frontiera aerea del capoluogo emiliano che nei suoi confronti ha eseguito un’ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il giovane è indagato per i reati di lesioni aggravate dall’uso di un coltello e per la rissa avvenuta contestualmente quel 5 Dicembre. Quella sera, ricostruisce la questura, due 17enni erano stati soccorsi dalle ambulanze dopo aver riportato tagli netti e profondi a una coscia e all’anca giudicati guaribili in 15 giorni.

Secondo la prima ricostruzione della vicenda, a scatenare la violenza sarebbe stato uno sguardo di troppo a una ragazza. Il fidanzato e un suo amico avrebbero reagito. Ne sarebbe così scaturita una lite, una vera e propria rissa: da una parte il 20enne insieme a un suo amico, dall’altra 7 minorenni.

Il procedimento è attualmente pendente in fase di indagini preliminari e l'effettiva responsabilità della persona destinataria della misura cautelare sarà vagliata nel corso del processo, senza escludere ulteriori sviluppi investigativi e probatori anche in favore di tutte le persone sottoposte, a vario titolo, alle indagini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio sull'autovettura è divampato lungo la superstrada Firenze Pisa Livorno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco da Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca