Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:58 METEO:FIRENZE18°31°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 16 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità giovedì 02 novembre 2017 ore 10:49

A scuola la caldaia che abbatte le emissioni

Installate nelle scuole 'Marconi' e 'Granacci' le ultime quattro caldaie ecologiche. Ridurranno del 12 per cento le spese per consumi energetici



BAGNO A RIPOLI — Arriva il freddo, si accendono i riscaldamenti e nelle scuole di Bagno a Ripoli si pensa al risparmio, non solo in termini di spese in bolletta ma anche in termini di agenti inquinanti nell'aria. Per questo alle scuole 'Guglielmo Marconi' e “Francesco Granacci” sono state installate le ultime quattro caldaie ecologiche, vale a dire a risparmio energetico. 

La stima del Comune è che i nuovi impianti possano comportare un risparmio economico di circa undicimila euro all'anno e un risparmio energetico stimato del 12 per cento, producendo trentasette tonnellate in meno di anidride carbonica rispetto agli impianti di “vecchia generazione”. In totale, con la conclusione dell'opera di ammodernamento energetico dei generatori avviata dal Comune negli ultimi anni, le caldaie ecologiche installate tra scuole comunali, palazzo comunale e biblioteca sono quattordici. L'investimento totale fino a oggi è stato di circa 400mila euro. 

“Accanto agli investimenti in edilizia scolastica, il piano di ammodernamento delle nostre scuole passa anche dalla riqualificazione energetica degli edifici e degli impianti di riscaldamento - ha detto il sindaco Francesco Casini –. Da oggi in poi tutte le scuole comunali saranno dotate di caldaie ecologiche, con un grande passo in avanti sulla sostenibilità".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giornata nera per gli automobilisti in viaggio in città a causa di una catena di incidenti che ha bloccato le auto sulle maggiori arterie stradali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca