comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:58 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 24 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Moratti furiosa: «Errore del governo, danno enorme per la Lombardia»

Cronaca giovedì 11 giugno 2020 ore 16:25

Arrestato il ladro seriale delle ville isolate

I carabinieri di Firenze hanno arrestato un uomo accusato di diversi furti in villa tra Fiesole e Pontassieve. E' stato fermato su un'auto rubata



FIESOLE — Utilizzava l'auto che aveva rubato per compiere altri furti ma i carabinieri lo hanno fermato e arrestato. L'uomo, 40 anni albanese, è ritenuto responsabile di più episodi di furto in abitazione e ricettazione della refurtiva. Le indagini hanno preso avvio nel mese di novembre 2019, a seguito di una serie di furti avvenuti in località isolate dei comuni di Fiesole e Pontassieve.

Durante le indagini i militari attraverso le immagini di videosorveglianza delle zone interessate, hanno notato il transito di un’autovettura sospetta che dal numero di targa risultava essere stata rubata qualche giorno prima a Barberino Tavarnelle. 

Dal monitoraggio dell’autovettura, utilizzata dai ladri per raggiungere le abitazioni da svaligiare, i militari hanno potuto ricostruire il modus operandi utilizzato per compiere i furti. 

L'uomo accompagnato da un complice ancora ricercato, utilizzando un’autovettura “pulita”, giungeva nell’area di parcheggio dove si trovava la Fiat Panda e con questa si spostava per compiere le attività illecite.

All’interno dell'autovettura, successivamente recuperata, è stata rinvenuta varia refurtiva tra cui oggetti dello stesso proprietario del mezzo, nonché piccoli oggetti in oro anch’essi oggetto di furto.

Il 40enne è accusato di almeno due furti: il primo perpetrato presso un’abitazione di Pontassieve dove fu aperta una cassaforte a muro con un flessibile e asportati denaro contante e gioielli per un valore di 50.000 euro; il secondo commesso presso un’abitazione di Vicchio quando fu asportata solo una telecamera di videosorveglianza interna, poi rinvenuta, poiché i ladri furono messi in fuga dal sistema di allarme sonoro. L’arrestato è stato condotto alla Casa Circondariale di Firenze Sollicciano.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità