comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:57 METEO:FIRENZE11°17°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 28 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Attualità sabato 28 marzo 2020 ore 16:20

Il sindaco cerca camere per ospitare i contagiati

Il sindaco di Fiesole ha spiegato che le misure anti Covid-19 richiedono requisiti abitativi che non tutti i cittadini possiedono nelle loro case



FIESOLE — Il sindaco di Fiesole, Anna Ravoni, ha reso noto che sono circa 20 i casi di Covid-19 registrati sul territorio comunale, ed ha spiegato che mentre alcuni cittadini sono ricoverati presso gli ospedali fiorentini, altri si trovano nelle loro abitazioni dove in alcuni casi mancano i requisti richiesti per rispettare la quarantena in sicurezza. Da qui l'impegno dell'amministrazione che si è messa alla ricerca di soluzioni idonee.

Ravoni ha spiegato che "Le persone in isolamento devono aspettare quella che viene chiamata la negativizzazione, ovvero devono risultare negativi al tampone per due volte a distanza di 48 ore. In attesa che questo si verifichi, devono stare in isolamento totale. Dal momento che non tutte le case hanno le condizioni necessarie, ci vuole una stanza con bagno isolata dal resto della casa, il Comune si è attivato presso bed and breakfast, affittacamere e proprietari di appartamenti per ospitare le persone che hanno necessità durante questa fase. Al momento, ci sono quattro persone in strutture messe a disposizione del Comune di Fiesole".

"Voglio rassicurare tutti - ha aggiunto Ravoni - le persone in questa condizione sono sottoposte a delle regole ferree ben precise e non possono uscire per nessun motivo. I pasti vengono consegnati loro dal Comune, tramite volontari della Protezione civile appositamente formati che provvedono anche a recapitare farmaci e indumenti necessari durante l’isolamento".

Ci sono poi "Altre persone positive che sono in isolamento domestico, alle stesse condizioni: non possono assolutamente uscire di casa né aver contatti con nessuno. Ma dal momento che nelle loro abitazioni ci sono i requisiti necessari, come la stanza isolata con bagno proprio, possono trascorrere lì questo periodo" ha concluso.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità