Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Approvata legge di bilancio in Cdm, c'è stato applauso. Soddisfatti del provvedimento»

Cronaca martedì 24 aprile 2018 ore 19:00

Il pluriomicida in libertà torna in carcere

Revocata la libertà a Giovanni Sutera, all'ergastolo per gli omicidi di Vittorio Grassi e Graziella Compagna, perché implicato in una nuova indagine



FIRENZE — Era stato condannato all'ergastolo per l'omicidio di un gioielliere e per quello di  stampo mafioso di Graziella Campagna ma Giovanni Sutera, siciliano di 60 anni, era in libertà e adesso torna in carcere: il tribunale di sorveglianza di Firenze gli ha revocato la misura della ''liberazione condizionale''.

La decisione del tribunale è dovuta al fatto che Sutera è tra gli arrestati in un'inchiesta del marzo scorso per associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga della Dda di Firenze.

Giovanni Sutera era stato condannato all'ergastolo per l'omicidio del gioielliere Vittorio Grassi, ucciso a Firenze nel 1982 durante una rapina, e per quello di mafia di Graziella Campagna, uccisa nel 1985 a 17 anni. 

Dopo la condanna definitiva all'ergastolo, Sutera nel 2015 aveva ottenuto la libertà condizionata. Adesso però torna a scontare l'ergastolo in carcere.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il rinnovo automatico riguarda gli stalli nelle zone blu promiscue di Zcs. Ecco fino a quando rimangono validi i permessi e che fare se si cambia casa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca