Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 18 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus-Roma, Orsato a Cristante: «Il vantaggio sul rigore non si dà mai. Dai la colpa a me perché hai sbagliato il rigore?»

Attualità sabato 19 novembre 2016 ore 13:00

Come tutelare le vittime di internet

Avvocati e professori si confrontano sulle tutele legali per navigare in rete. Dal cyberbullismo, cyberstalking al furto d'identità



FIRENZE — Dal bullismo allo stalking, passando per il furto dell'identità virtuale. Questi alcuni dei reati che vengono commessi ogni giorno tramite Internet, reati che sono possibili anche a causa della mancanza di conoscenza delle tutele di cui l'utente dispone mentre naviga online.

Di questo argomento e dei modi per difendersi da tali reati si parlerà nel convegno dal titolo “Diritto all'oblio e danno web reputation. Sex estortion, furto d'identità, cyberbullismo, cyberstalking. Quali tutele? Quali risarcimenti?" che si terrà lunedì 5 dicembre 2016, dalle 15 alle 18.30 a Palazzo Bastogi, in via Cavour 8 a Firenze.

L'incontro è promosso dalla Fondazione formazione Forense dell'Ordine avvocati Firenze, con il patrocinio del Corecom Toscana.

Partendo dall'analisi dei recenti fatti di cronaca, come la morte di Tiziana Cantone, la donna che si è uccisa dopo che un suo video hard è finito nella rete, che hanno fatto emergere la nuova categoria delle vittime di Internet, nel convegno verranno analizzati i principali reati possibili in rete e i modi che il cittadino comune ha per difendersi da essi.

Avvocati, professori e relatori di spicco locale e nazionale si confronteranno su questi temi in un’ottica multidisciplinare che va dal diritto penale, al diritto costituzionale, al diritto civile fino a confrontarsi con l’inevitabile figura del criminologo-psicologo.

All'incontro parteciperanno l’Avv. Michelle Strammiello e l’Avv. Marco Passagnoli rispettivamente Presidente e Vicepresidente UDAI (Unione degli Avvocati Italia); l’Avv. Michele Sanfilippo(Università di Parma); l’Avv. Gianmarco Cesari del Comitato Centrale LIDU, Presidente dell'Osservatorio Vittime - Avvocato della AIFVS (Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada); il Professor Paolo Capri Presidente nazionale AIPG (Ass. Italiana Psicologia Giuridica), Prof. Straordinario di Psicologia Clinica, Università Europea di Roma; l’Avv. Deborah Bianchi specializzata in Diritto dell’Internet dal 2006.

Inoltre, l'Avv. Deborah Bianchi presenterà il proprio libro: “Sinistri Internet. Responsabilità e risarcimento”, pubblicazione dedicata proprio alla raccolta e divulgazione della normativa giuridica relativa alla rete e agli strumenti di tutela per chi naviga.

Il convegno “Diritto all'oblio e danno web reputation. Sex estortion, furto d'identita', cyberbullismo, cyberstalking. Quali tutele? Quali risarcimenti?" è aperto agli avvocati e a tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza della cultura giuridica dell'Internet, fino ad esaurimento posti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un ragazzo di 17 anni ha perso la vita sulle strade fiorentine dopo un impatto tremendo, lo scooter sarebbe finito contro un'auto e poi contro un muro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS