QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 novembre 2019

Attualità venerdì 28 giugno 2019 ore 18:03

Città bollente, ecco i luoghi freschi a Firenze

Palazzo Vecchio ha indicato su una mappa interattiva i luoghi dotati di impianti di condizionamento dove poter trovare refrigerio in città



FIRENZE — L'ondata di caldo torrido e l'assenza di precipitazioni hanno fatto salire la concentrazione di ozono che ha superato i livelli di allerta. Ieri la misurazione ha raggiunto un valore di 203 microgrammi per metro cubo d'aria, superando la soglia di legge fissata a 180. Il Comune di Firenze ha provveduto ad aggiornare il dataset dei luoghi freschi pubblici, presenti sul territorio comunale, dotati di aria condizionata e liberamente fruibili dalla popolazione, con un occhio di riguardo ai più anziani, ai malati ed ai diversamente abili.

Ecco dove sono: Biblioteca Palagio di Parte Guelfa, Biblioteca comunale "Filippo Buonarroti", Biblioteca comunale "BiblioteCaNova Isolotto", Centro Anziani Parterre, Biblioteca delle Oblate, Centro anziani Campo di Marte, Salviatino, S. Gervasio, Biblioteca Mario Luzi, Centro anziani "Villa Bracci", Biblioteca del Giardino dell'Orticoltura, Centro anziani "Libereta' Reims", Biblioteca "Villa Bandini".

Nel Comune di Firenze, dal giorno 24 giugno, le temperature sono aumentate fino a sfiorare i 40°C e sono previsti picchi destinati a toccare massimi ben superiori ai 43-44°C, con caldo e afa che "potranno divenire seriamente opprimenti" come ha spiegato Palazzo Vecchio, con indici di disagio bio-climatico alle stelle. “Faccio appello ai soggetti più sensibili - ha detto l’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re -, bambini, anziani, asmatici o persone affette da malattie dell'apparato respiratorio, ad evitare la permanenza all'aria aperta nei luoghi soleggiati”.

Sono previste per le prossime ore condizioni di alta pressione che sono favorevoli a ulteriori aumenti dei livelli di concentrazione di ozono, per questo il sindaco ha emesso un avviso alla popolazione per invitare i cittadini a evitare attività ricreative con esercizio fisico intenso all'aperto nelle ore più calde della giornata e, nei lavori all'aperto, di concentrare nella fascia pomeridiana le attività faticose. 



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità