Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:24 METEO:FIRENZE19°31°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il patriarca Kirill scivola sull'acqua santa e cade durante la funzione religiosa

Cronaca giovedì 20 maggio 2021 ore 10:12

Esplode l'abitazione, dispersi sotto le macerie

L'esplosione ha provocato il crollo dell'abitazione. Sul posto i vigili del fuoco che hanno avviato le ricerche per rintracciare due persone disperse



GREVE IN CHIANTI — Una drammatica esplosione ha provocato il crollo di una abitazione di due piani a Borgo di Dudda, frazione di Greve in Chianti. Due persone risultano disperse, si tratterebbe di una coppia che ha in uso l'immobile crollato.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno avviato le operazioni di spegnimento dell'incendio ed hanno iniziato le ricerche di due persone che risultano disperse sotto le macerie.

L'ipotesi della fuga di gas. Sarebbe questa la causa dello scoppio che ha provocato il crollo e l'incendio dell'abitazione di due piani.

Indagini dei carabinieri sulle cause del crollo. Secondo quanto si apprende dai primi accertamenti le due persone disperse sarebbero una coppia che ha in uso l'abitazione ma risiede altrove. I due si sarebbero recati proprio questa mattina a controllare dopo una segnalazione dei vicini per un forte odore di gas.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco come seguire la diretta video in televisione e streaming della finale del Calcio Storico Fiorentino tra Azzurri e Rossi da piazza Santa Croce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità