Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 06 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Achille Lauro vestito da sposa bacia Boss Doms e duetta con Fiorello

Attualità sabato 23 gennaio 2021 ore 12:46

Spicchi d'arancia contro le mafie

arance

Tornano le Arance della Legalità coltivate in terreni sottratti alla criminalità. Si acquistano prenotandole e parte del ricavato va alle scuole



BAGNO A RIPOLI — Nonostante la pandemia prosegue l'impegno del Comune di Bagno a Ripoli nel contrasto alle mafie. Per il terzo anno consecutivo l'amministrazione comunale organizza insieme all'associazione Libera e al Comune di Scandicci la campagna Vitamine per la scuola grazie alla quale sarà possibile acquistare le Arance della legalità, i frutti coltivati negli agrumeti siciliani sottratti alla criminalità organizzata. 

Le arance provengono dalla Cooperativa Beppe Montana Libera Terra, che gestisce circa 90 ettari di terreni agricoli provenienti da confische nei Comuni di Lentini, Belpasso e Ramacca. Il metodo di coltivazione è biologico e le produzioni sono tutte artigianali. Una parte del ricavato delle vendite sarà destinato al sostegno delle attività educative e didattiche delle scuole ripolesi.

L'iniziativa è resa possibile dalla collaborazione con gli Istituti comprensivi del territorio comunale Antonino Caponnetto e Teresa Mattei, con l'Istituto Santa Maria all'Antella, l'International School of Florence, la Pro Loco per Bagno a Ripoli, la commissione consiliare per la pace e i diritti e la società di refezione Siaf. Ancora una volta, infatti, le arance di Libera saranno proposte nelle mense scolastiche e trasformate in marmellate protagoniste delle merende dei piccoli alunni.

Gli studenti, i genitori, il personale scolastico e più in generale tutta la cittadinanza potrà acquistare le arance, scegliendo tra due diversi formati, prenotandosi per poi ritirare i frutti sabato 20 febbraio all'ingresso del palazzo comunale, nel rispetto dei distanziamenti anti Covid-19. Ma la prenotazione va fatta tra il prossimo lunedì 25 gennaio e venerdì 5 febbraio.

La si può effettuare all'interno delle scuole (ai genitori o ai rappresentanti di classe) o all'ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Bagno a Ripoli negli orari di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì ore 8-13 o martedì e giovedì ore 8-12 e 14,30-18 riempiendo il coupon con i propri dati e il quantitativo di arance richieste. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità