comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, le possibili tappe della (lenta) ripresa dopo la crisi

Attualità sabato 28 dicembre 2019 ore 10:54

Bagno a Ripoli si prepara alla neve

Il piano allestito insieme alla protezione civile. A disposizione del Comune quattro spazzaneve, scorte di sale e messaggi alle famiglie



BAGNO A RIPOLI — Se la colonnina di mercurio scenderà sotto lo zero, Bagno a Ripoli si farà trovare pronta. Lo assicura il Comune illustrando il piano allestito insieme alla protezione civile per far fronte ad una eventuale emergenza neve e mettere in sicurezza la viabilità cittadina.

Quattro mezzi spazzaneve e spargisale e scorte di sale stoccate per la maggior parte al centro operativo a Ponte a Niccheri, sono pronte ad essere utilizzate sulle strade in caso di neve o ghiaccio.

Particolare attenzione è rivolta alla comunicazione. In caso di condizioni meteo avverse i cittadini potranno seguire l’evolversi della situazione sui canali istituzionali del Comune e con le app dedicate (la app del Comune di Bagno a Ripoli, le app Cittadino Informato).

Per quanto riguarda le scuole, in caso di emergenza potranno essere inviati messaggi di testo ad oltre 3500 famiglie degli studenti. E potranno scattare telefonate di allerta con messaggi registrati con informazioni utili e indicazioni ai residenti del territorio comunale.

“La neve per il momento non è attesa – spiega il sindaco Francesco Casini – ma come sempre ci faremo trovare preparati con un Piano operativo che stabilisce chiaramente priorità, fasi di intervento e ruoli. Uno strumento fondamentale, non mi stancherò mai di dirlo, in un territorio come questo, ampio, con quattro direttrici provinciali e 200 Km di strade da controllare, un ospedale, diciassette plessi scolastici e molti centri abitati in collina. Fondamentale anche potenziare gli aspetti comunicativi perché un cittadino informato è un cittadino più al sicuro”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Sport