Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:49 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Modena, assalto a un portavalori sull'A1: chiodi e spari

Imprese & Professioni martedì 19 gennaio 2021 ore 09:30

​Caos uffici postali in Toscana: gli uffici riaprono a singhiozzo

Con la recente crisi sanitaria provocata dal nuovo corona virus, moltissimi esercizi commerciali, uffici e aziende sono state costrette a chiudere



TOSCANA — Con l’entrata e uscita del territorio toscano dalle zone rosse e arancioni, è molto difficile riuscire a star dietro a quali esercizi possono aprire e quali invece devono restare chiusi. A tutto questo si aggiungono le malattie dei dipendenti; nel momento in cui ci sono diversi dipendenti a casa perché contagiati o bloccati perché un famigliare è risultato positivo, anche il settore dei servizi ne risente fortemente, è proprio quello che è successo a Poste Italiane che ha chiuso temporaneamente gli sportelli un po’ dappertutto. Un fortissimo disagio per la popolazione, soprattutto nel periodo delle feste natalizie in cui molti hanno scelto di fare shopping online e farsi arrivare i prodotti a casa. Difficile tutte le volte per i cittadini districarsi tra colori e relativi divieti che per esigenze legate alla pandemia vengono talvolta inaspriti e altre volte allentati. Quali esercizi sono ora considerati essenziali e quali invece no? 

Da marzo 2020 a oggi c'è stato un grande dibattito sulle varie categorie merceologiche considerati prioritarie. Si ricorderà per esempio la polemica sulle librerie o sugli esercizi commerciali e reparti di supermercati che vendevano la cancelleria per l’ufficio e per la scuola che erano rimasti interdetti alla clientela per tutto il primo lockdown.  

In Versilia si torna a pieno regime

Finalmente lunedì 18 gennaio con il passaggio in zona gialla, gli sportelli di poste italiane possono finalmente aprire tornare a pieno regime. Diversi uffici, come quelli nella zona di Viareggio, sono stati costretti ad aprire solo alcuni giorni a settimana provocando lunghe file davanti agli sportelli e relativi disagi alla popolazione. In Versilia, poste italiane riapre finalmente dal lunedì al sabato compreso. Nella speranza che i dati continuano ad essere buoni, vale la pena recarsi in posta il prima possibile, onde evitare le file dei giorni precedenti.

Le lamentele dei sindaci dei piccoli centri

Un po’ su tutto il territorio toscano, i sindaci dei vari centri si sono lamentati e hanno fatto esposti alla direzione di poste italiane per i disagi legati alla chiusura degli sportelli dove occorre. Sono le piccole frazioni a soffrire di più per queste situazioni tra pensioni da ritirare e pacchi da spedire. Alcuni sindaci hanno provato a fare la voce grossa e in alcuni centri come ad esempio nel comune di Santa Fiora, il servizio è stato intensificato, a differenza di altri centri come Bagnolo che resta ancora indietro. Questa situazione ha costretto molti a recarsi nei comuni vicini come quello di Roccalbegna.

La situazione in provincia di Grosseto

Nella provincia di Grosseto la situazione non cambia; per fortuna, da lunedì 18 gennaio dopo quasi nove mesi di fermo, ben 10 uffici sul territorio riaprono finalmente i battenti. I sindacati in un comunicato prendono atto che la scelta di chiudere diversi sportelli sul territorio ha portato a enormi disagi e ricadute sui cittadini. Inoltre, gli altri pochi uffici e rimasti aperti sono stati costretti a sopperire alla contrazione del servizio con forti difficoltà anche per il personale stesso. Inoltre, fuori dagli uffici si sono creati pericolosi assembramenti che andrebbero sicuramente evitati in questo periodo. Dal 15 febbraio verrà ulteriormente potenziata l’offerta con l’apertura di uno sportello anche a Scarlino.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'auto si è ribaltata nella strettoia, sul posto sono intervenuti il personale del 118 e la polizia municipale. La circolazione è stata bloccata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro