Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:32 METEO:FIRENZE23°42°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 27 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Del Vecchio, quando si commosse nel ringraziare i suoi dipendenti

Cronaca martedì 08 febbraio 2022 ore 10:25

Vent'anni, neopatentata, è lei il pirata

incidente con polizia municipale e ambulanze
Foto d'archivio

È stata identificata la conducente dell'auto che il giorno di Natale investì un scooterista e poi fuggì. L'uomo riportò gravi lesioni



CAMPI BISENZIO — Aveva ignorato uno stop finendo per travolgere un uomo in scooter che nell'impatto, caduto a terra, era rimasto ferito gravemente riportando lesioni con prognosi di oltre 60 giorni. Poi però quell'auto, nella mattina di Natale 2021, era fuggita senza prestare soccorso. Ebbene: ora la polizia municipale ha identificato la persona al volante. Si tratta di una ragazza di 20 anni, neopatentata. È stata denunciata.

La Municipale il 25 Dicembre 2021 era subito intervenuta sul luogo del sinistro in cui l'uomo investito, 40 anni, aveva riportato le fratture di un femore, del radio di una mano e della mandibola oltre alla lussazione della spalla e la lesione al volto con interessamento del bulbo oculare.

Gli agenti, in collaborazione con l'ufficio sinistri, avevano avviato le indagini per risalire alla conducente dell'auto datasi alla fuga. Testimonianze, detriti plastici recuperati sul posto e riconducibili a uno specifico tipo di city car e filmati dalle telecamere di zona sono stati il puzzle che, una volta ricomposto, ha dato un'identità alla pirata della strada.

La giovane conducente, chiarisce una nota del Comune di Campi Bisenzio, dovrà adesso rispondere dei reati di lesioni stradali, fuga e omissione di soccorso per i quali è prevista le pena della reclusione fino a 7 anni, con aumento di pena fino ad 1/3 per le varie aggravanti previste, oltre alla sospensione e alla revoca della patente di guida.

Il comandante della Municipale campigiana Francesco Frutti ringrazia gli agenti per i risultati delle indagini, così come il sindaco Emiliano Fossi e l'assessore comunale a sicurezza e viabilità Riccardo Nucciotti: "L'omissione di soccorso è un reato molto grave, che neanche il panico o la giovane età possono giustificare", sottolinea quest'ultimo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio sull'autovettura è divampato lungo la superstrada Firenze Pisa Livorno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco da Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità