Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità lunedì 30 novembre 2020 ore 14:17

Rifiuti dei positivi, nuova modalità di raccolta

I cittadini positivi al Covid possono conferire i rifiuti in strada. In via di recupero i ritardi accumulati dopo i disagi dei giorni scorsi



CALENZANO — Nuove modalità per la raccolta rifiuti per i cittadini positivi, che potranno conferire i rifiuti direttamente in strada, secondo le indicazioni fornite da Alia. In questo modo si conta di snellire i tempi e recuperare quindi i ritardi accumulati. Infatti nelle ultime settimane sono stati non pochi i disagi a causa dei ritardi nell'attivazione del servizio di raccolta rifiuti per i cittadini positivi al Covid.

L'assessore all’Ambiente Irene Padovani ha sottolineato che "insieme agli altri Comuni, abbiamo sollecitato più volte il gestore per individuare modalità più tempestive e efficaci. Ringraziamo i cittadini per le segnalazioni e ci auguriamo che il nuovo sistema sia risolutivo e che riesca a fornire un servizio adeguato a chi ha già molte preoccupazioni e problemi organizzativi in seguito al contagio”.

I problemi sono sorti dai ritardi nel tracciamento, a causa dell’elevato numero di casi, da parte del Dipartimento di Prevenzione che segnala i casi positivi al Comune e di conseguenza al gestore. Questo ha fatto sì che le richieste di attivazione del servizio rifiuti potevano essere inviate in notevole ritardo.

Successivamente il problema sollevato da Alia è stato quello di dover gestire molte richieste in una modalità, il ritiro a domicilio, che prevedeva notevole impegno di tempo e persone.

La Regione Toscana è intervenuta con una nuova ordinanza: ai cittadini in quarantena perché positivi al Covid-19 verrà consegnato un kit con i sacchi e il materiale per la chiusura, da utilizzare per il conferimento dei rifiuti, che non vanno differenziati, direttamente in strada. Il ritiro avverrà secondo il calendario comunicato, con una cadenza di due volte a settimana in orario prevalentemente notturno.

I cittadini che sono in quarantena perché sono stati in contatto diretto con un positivo, non riceveranno il kit. Non devono differenziare i rifiuti e devono conferirli con le modalità previste per i rifiuti indifferenziati nella propria zona.

Per contattare Alia Servizi Ambientali chiamare il Call Center, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30, ai numeri 800.888.333 (da rete fissa, gratuito), 199.105.105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore) oppure 0571-1969333 (da rete fissa e rete mobile).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Noto in tutto il mondo, il professore di Ingegneria Elettronica all’Università di Firenze è stato tra i fondatori della società fiorentina El.En.
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità