Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:10 METEO:FIRENZE14°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stati Uniti, donna ammanettata nell'auto della polizia travolta da un treno merci

Lavoro mercoledì 18 febbraio 2015 ore 18:58

I Business Angels planano su Firenze

E' nata anche nel capoluogo toscano l'associazione di professionisti under 40 che sostiene le start up create da giovani e in cerca di finanziamenti



FIRENZE — La prima associazione di professionisti italiani entrata a far parte della rete internazionale dei Business Angels, i custodi del successo, si è costituita a Vicenza tre anni fa. Poi è stata la volta di Milano, Verona, Treviso, Padona e Udine. Infine Firenze.

Per adesso i soci in totale sono 112 e hanno finanziato 16 start up con un investimento di un milione e 200mila euro complessivi. Su 195 progetti presi in esame, sono stati creati 65 nuovi posti di lavoro.

Finora i progetti presentati a Firenze ai Business Angels sono tre: uno è incentrato sull'e-commerce di vino italiano, un altro riguarda un social network per la partecipazione politica dei cittadini e il terzo una app per l'apprendimento scolastico dei bambini fra i 3 e i 10 anni.

Chi è interessato a candidare la propria idea di impresa può inviare la documentazione attraverso il sito www.custodidisuccesso.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un giovane di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri che sono intervenuti in soccorso di una giovane aggredita nel centro storico di Scandicci
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità