Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE10°12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Cronaca domenica 08 aprile 2018 ore 11:39

Anziano va all'ospedale armato di pistola

Un uomo di 87 anni è stato denunciato per porto abusivo di armi e detenzione illegale di munizioni. Interrogato dai carabinieri è apparso frastornato



BAGNO A RIPOLI — Nella serata di ieri i carabinieri di Grassina sono stati allertati dal Comando provinciale dei carabinieri di Firenze a cui, tramite 112, era giunta una chiamata di una dottoressa di turno all’ ospedale Santa Maria Annunziata di Grassina che aveva segnalato la presenza di un anziano, pensionato, classe 1931 e cardiopatico, in ospedale per accertamenti sanitari. L'uomo sembrava avere addosso una pistola. 

Immediatamente i carabinieri sono andati all'ospedale e hanno riscontrato la presenza dell’anziano incensurato che, frastornato e meravigliato, non ha saputo fornire alcuna motivazione  sul perché detenesse l'arma. 

L'87enne è stato quindi denunciato in stato di libertà per porto abusivo di arma da fuoco (una pistola marca Nord America Arms, modello Guardian) comprensiva di caricatore e tre munizioni che portava sulla persona presso l'ospedale di Ponte a Niccheri. 

Approfondendo i controlli è emerso che l'anziano è risultato titolare di porto d'armi a uso sportivo rilasciato nel 2006 e scaduto nel 2012. A questo punto si è resa necessaria una perquisizione domiciliare a casa dell’anziano dove i carabinieri hanno rinvenuto un’altra pistola Beretta 98FS e 130 cartucce in più rispetto al limite consentito dalla legge (che è 200). L’ anziano quindi è stato denunciato anche per detenzione abusiva di munizioni e gli è stata ritirata l’altra arma.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due mamme e un uomo sono finiti in arresto per abusi sulle figlie e diffusione su internet le immagini delle violenze. Le bimbe sono in luoghi sicuri
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV