Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:21 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Attualità giovedì 19 agosto 2021 ore 14:31

Il cane antidroga Amper va in pensione

conduttore e due cani
Il cane Amper è a destra nella foto

Messo a riposo con tutti gli onori, il pastore tedesco ha trovato subito casa: lo adotterà infatti il suo conduttore, compagno di tante operazioni



FIRENZE — Va in pensione il cane antidroga Amper in servizio dal Giugno 2014 presso la questura di Firenze. Messo a riposo con tutti gli onori, il bellissimo pastore tedesco dal manto grigio è stato protagonista di numerosi servizi straordinari di controllo del territorio in tutta la Toscana, di verifiche presso gli istituti scolastici della regione e di operazioni che hanno portato al sequestro anche di ingenti quantitativi di stupefacente in tutta Italia.

Amper trascorrerà il suo meritato riposo in una nuova casa, ovvero con il suo storico conduttore Marco che lo terrà con sé, adottando il suo "vecchio amico a quattro zampe" che venerdì scorso ha festeggiato con la sua nuova famiglia il suo decimo compleanno.

Molte le operazioni messe a segno da Amper. Nel marzo 2018 la Polizia di Stato ha sequestrato, al porto di Livorno, 215 chili di cocaina fiutata in container pieni di ananas provenienti dall’America Centrale. Il mese successivo un blitz della Polizia di Stato in un parcheggio sotterraneo nel quartiere fiorentino di Novoli ha portato al sequestro di 20 chili di marijuana scoperti da Amper.

Nel marzo 2020, ancora, durante un addestramento al parco fiorentino delle Cascine insieme a Eviva, un altro cane antidroga della Questura, le unità cinofile hanno scovato sottoterra oltre 6 chili e mezzo di hashish.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro si è verificato a metà pomeriggio a ridosso di piazza Beccaria, provocando code anche a causa del restringimento di carreggiata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità