comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 22°35° 
Domani 21°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 06 luglio 2020
corriere tv
#iorestoacasa, le note di Morricone in versione rock scaldano una piazza Navona deserta

Attualità lunedì 28 gennaio 2019 ore 15:39

Aeroporto Vespucci, Stella scrive a Toninelli

Marco Stella

Lettera aperta del vicepresidente del Consiglio Regionale al ministro: "Lei dovrà prendere una decisione lontana da ogni spirito di fazione"



FIRENZE — Alla vigilia della conferenza dei servizi che potrebbe dare il via libera alla valutazione di impatto ambientale del progetto della nuova pista dell'aeroporto Vespucci, il vicepresidente del Consiglio regionale Marco Stella (Forza Italia) ha inviato una lettera aperta al ministro dei trasporti Toninelli ,per sollecitarlo ad assumere una decisione sulla vicenda "lontana da ogni spirito di fazione o di campanile). Fin dal giorno del suo insediamento, Toninelli ha infatti espresso numerose perplessità sul progetto di potenziamento dello scalo fiorentino. Ecco il testo della lettera di Stella.

"Egregio sig. ministro,

le scrivo come vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, e come eletto nel collegio di Firenze. Lei dovrà prendere una decisione per l'aeroporto 'Amerigo Vespucci'. La questione è molto semplice: la Toscana ha due aeroporti, Pisa e Firenze. Non sono in concorrenza tra di loro, ma complementari, così come ha definitivamente scelto la Regione Toscana. La società Aeroporti Toscani li gestisce ambedue. Pisa è uno scalo per i voli intercontinentali; Firenze, città del mondo che tutti desiderano visitare almeno una volta nella vita, ha bisogno di un aeroporto vero che la colleghi principalmente con tutta l'Europa. Questa richiesta è fortissimamente e continuamente avanzata dagli imprenditori toscani ed in particolare da quelli fiorentini, che rappresentano il primo distretto industriale della regione, e che con uno scalo ammodernato potrebbero raggiungere mete a loro finora precluse.

Il masterplan dello scalo fiorentino, che verrà esaminato nelle prossime ore, rappresenta un rafforzamento del 'Vespucci' e un miglioramento del sistema aeroportuale toscano integrato: è impensabile andare avanti con un aeroporto in cui ogni anno vengono dirottati 1.000 voli su altre città, a causa di fenomeni atmosferici. Senza contare che la nuova pista avrebbe il vantaggio di 'liberare' dal sorvolo attuale i quartieri di Brozzi, Quaracchi e Peretola.

Inutile ricordarle che lo sviluppo di Peretola consentirebbe di raddoppiare il numero dei passeggeri annuali da 2.2 a 4.5 milioni, e di portare 5mila nuovi posti di lavoro, come certificano gli studi di società qualificate.

Immagino che lei voglia favorire una soluzione adeguata per l'aeroporto, lontana da ogni spirito di fazione e di campanile. Nell'augurarle buon lavoro, le invio i miei più cordiali saluti".

Marco Stella (Forza Italia), vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca