comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 20°29° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 13 luglio 2020
corriere tv
Roma, monopattini mania, arrivano gli steward in pettorina rossa: «Mai in due»

Attualità martedì 03 febbraio 2015 ore 16:28

Spazio Reale, la Regione farà la sua parte

Confronto con i Comuni di Signa e di Campi per definire gli interventi destinati a salvaguardare le finalità originarie del centro di don Momigli



CAMPI BISENZIO — Il futuro della Fondazione Spazio Reale è stato discusso in un incontro fra i rappresentanti delle due amministrazioni comunali e la presidenza della Regione, convocato su iniziativa del consigliere regionale Paolo Bambagioni.

Spazio Reale e la sua omonima Fondazione, realtà fortemente volute dal parroco di San Donnino don Giovanni Momigli, stanno da tempo attraversando serie difficoltà economiche. Da qualche mese è agli studi un piano di risanamento, avviato su iniziativa della Curia con l’obiettivo di ridurre il debito e garantire la stabilità nel tempo. 

Di fronte a questa situazione, in una prima fase la Regione Toscana aveva proposto di venire in aiuto della Fondazione inserendo al suo interno una serie di servizi che, pur avendo una forte valenza sociale, erano lontani dalle funzioni originarie  di  Spazio Reale, nato come laboratorio di incontro e confronto fra esperienze, culture, fedi e ispirazioni diverse attraverso momenti di aggregazione sociale, culturale e ludica.

Di qui la decisione di rimodulare l'intervento della Regione, partendo dallo stanziamento di un contributo economico per mantenere in vita nel breve periodo la Fondazione. 

Ulteriori iniziative culturali, sportive o formative saranno definite in un protocollo d’intesa.

«Siamo soddisfatti dell’esito di questo incontro - hanno dichiarato il sindaco di Campi Emiliano Fossi e l'assessore Riccardo Nucciotti - perché ha ribadito con forza l’interesse della Regione ad operare nella direzione che abbiamo sempre indicato».

«E' una realtà che si è insediata in un territorio molto degradato riqualificandolo - ha aggiunto il sindaco di Signa Alberto Cristianini - E' importante lavorare perché esca dal periodo di difficoltà mantenendo la stessa funzione a carattere sociale che l'ha sempre caratterizzata».

«La Regione Toscana si è sempre mostrata attenta alla questione di Spazio Reale – ha commentato invece il consigliere regionale Paolo Bambagioni – e ha raccolto l’appello lanciato da don Momigli e dai sindaci per tutelare questa importante realtà che non si può cancellare con un colpo di spugna».

Paolo Bambagioni - dichiarazione


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità