comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17°28° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 07 luglio 2020
corriere tv
Le farmacie e il calo delle vendite delle mascherine: «Colpa anche del caldo»

Cultura lunedì 09 novembre 2015 ore 15:45

A Firenze una settimana di cinema e cultura Lgbt

Dall'11 al 17 novembre appuntamento con il Florence Queer Festival organizzato dall'associazione Ireos e diretto da Bruno Casini e Roberta Vannucci



FIRENZE — Un cartellone ricco di appuntamenti per la tredicesima edizione del festival, inserito nell'ambito del cartellone della 50 giorni di cinema a Firenze

In programma lungometraggi, documentari e corti che indagano sul tema dell'uguaglianza e dignità delle persone Lgbt, oltre al premio per il miglior lungometraggio, al concorso per corti Videoqueer ed eventi collaterali legati all'arte, al teatro e letteratura.

In anteprima europea The david dance di April Winney, la storia di un uomo che impara ad amare e accettare se stesso, Desire will set you free di Yony Leyser dedicato alla scena queer e underground berlinese e Seed money: the Chuck Holmes Story, il documentario di Michael Stabile sul creatore dei leggendari Falcon Studios e sul rapporto tra il mondo del porno e il movimento per i diritti dei gay.

Tra i titoli più attesi Fassbinder, Lieben ohne zu fordern, un tributo appassionato e coinvolgente al grande regista tedesco, The man behind the woman di Enrique dal Pozo e Before the last curtain fall, l'incredibile storia di una piece, Gardenia, che ha coinvolto un gruppo di drag queen in un tour di due anni in cinque continenti. In cartellone anche Dolares de arena il film argentino con Geraldine Chaplin candidato agli Oscar.


Tra gli ospiti l'icona della nightlife Principe Maurice, protagonista del video 'Principe Maurice: tribute', che domenica 15 allo Yab festeggerà con un party speciale allo Yab, oltre alla Romanina, una delle prime transessuali italiane protagonista di 'La donna pipistrello' di Matteo Tortora e Francesco Belais. In cartellone sono in programma film e documentari in anteprima nazionale tra cui 'Mamis', il documentario di Virginia Fuentes sull'omosessualità femminile a Cuba, 'Das Floss!' di Julia C. Kaiser.

Il Florence Queer festival non è solo cinema: sono in programma i live show di burlesque con l'australiano Raven e Sylvie Bovary, le mostre Storie gay dei paesi miei e Queerlesque oltre allo spettacolo di Vucciria Teatro Battuage.

Spazio anche alla letteratura con i libri proposti da Queerbook ma anche alle webseries di Tutti pazzi per il web  e videoclip musicali con il progetto di Indie Pride Musica per immagini diritti , una rassegna di videoclip contro l'omofobia che introducono le proiezioni serali delle 21. 

Il Florence Queer Festival è organizzato dall’associazione Ireos - centro servizi autogestiti per la comunità queer di Firenze, in collaborazione con Arcilesbica Firenze e Music Pool, con il contributo di Fondazione Sistema Toscana - Mediateca Regionale e il patrocinio del Comune di Firenze

La direzione artistica è affidata a Bruno Casini e Roberta Vannucci, l'organizzazione generale a Silvia Minelli e la selezione e programmazione a Susan Sabatini.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca