comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità lunedì 28 novembre 2016 ore 11:53

Premio in ricordo di Nadia e Caterina Nencioni

Le due bambine sono morte durante l'attentato dei Georgofili a Firenze. Istituito un concorso alla loro memoria dal Comitato 8 marzo



MONTEVARCHI — Si è svolta all'auditorium comunale di via Marzia la cerimonia di premiazione delle due tesi legate al premio in ricordo di Nadia e Caterina Nencioni, le due bambine rimaste uccise nel maggio del 1993 a Firenze nell'attentato di via dei Georgofili.

Il concorso è bandito da alcuni anni dal Comitato 8 marzo di cui fanno parte associazioni, amministrazioni locali, sezioni coop del Valdarno che tende a ricordare con questa manifestazione, un evento che ha così duramente colpito Firenze e la Toscana. Il tema di quest'anno era dedicato alla famiglia e vi potevano partecipare tutti coloro che avevano discusso la loro tesi sia per il corso di laurea triennale che magistrale fino al 15 luglio 2016 all'interno del territorio regionale.

Per quanto riguarda il corso di laurea triennale il premio è stato assegnato a Serena Bianchi di Montevarchi che presso la scuola di psicologia di Firenze ha discusso la tesi dal titolo “Comunità familiare e social networks; relazioni pericolose al tempo del web”.

Per quanto riguarda il corso di laurea Magistrale il premio è stato assegnato a Selenia Melechi di Ponte a Poppi che presso la facoltà di scienze politiche di Siena ha discusso la tesi dal titolo “L'adozione per le coppie omosessuali. Studi, ricerche e prospettive”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità