Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:47 METEO:FIRENZE11°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tragedia sul set, ad Alec Baldwin era stato detto che la pistola era scarica: «Sono sotto choc»

Attualità lunedì 29 gennaio 2018 ore 12:11

Uno spettacolo sulla vita di Francesco Nuti

Il racconto della vita artistica di Francesco Nuti andrà in scena il 3 febbraio al Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio



CAMPI BISENZIO — Uno spettacolo a tinte forti dedicato alla vicenda artistica e personale dell'attore Francesco Nuti, tra passioni, delusioni, successi, dal titolo ''Francesco Nuti. Andata, caduta e ritorno'', interpretato dall'attore Nicola Pecci, regia di Valerio Groppa, andrà in scena al Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio.

"Quando Valerio mi ha comunicato che avremmo portato in scena Nuti, la sorpresa è stata doppia non solo perché insieme a Carlo Verdone, Francesco Nuti rappresenta per me un personaggio mitico della mia adolescenza anni '80, ma soprattutto perché non sarebbe stato un racconto impersonale ma un viaggio in prima persona nella vita di questo artista", spiega Nicola Pecci, che sarà accompagnato dalle musiche di Nuti e del fratello Giovanni, eseguite dal vivo da una band di cinque elementi (Lele Fontana, Francesco Cherubini, Luca Gelli, Alessandro Luchi, Claudio Giovagnoli). 

E' un lavoro che omaggia l'uomo e l''artista. "Dentro c'è tutto. Anche quello che molti non sanno. È uno spettacolo per chi è fan di Francesco Nuti, ma anche per chi non lo conosce abbastanza o per niente'', spiega Groppa. E' un viaggio che parte dagli esordi, prosegue con Nuti regista, che ha realizzato commedie storiche come "Tutta colpa del Paradiso'', ''Stregati'', ''Caruso Pascoski'', ''Willy signori e vengo da lontano'' e ''Donne con le gonne''. 

Lo spettacolo è primo appuntamento della 8/a edizione della rassegna dedicata a Andrea Cambi, comico toscano prematuramente scomparso che faceva parte del gruppo lanciato da Carlo Conti insieme a Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Coi nuovi contenitori stradali digitali decolla la seconda fase della trasformazione della raccolta dei rifiuti all'insegna della circolarità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità