QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 22 febbraio 2020

Cultura lunedì 19 ottobre 2015 ore 15:00

Grandi artisti per il Burkina Faso

Nella galleria Antichità Via dei Fossi la mostra La Globalizzazione della Fraternità: con il ricavato sarà acquistata una sala ospedaliera oculistica



FIRENZE — L'esposizione resterà aperta al pubblico fino al 24 oottobre con opere di Aué Nicole; Bonelli Lucia; Corbisiero Francesco; Cucchisi Rosamaria; De Marianis Esterhazy Christian; Del Giudice Marina; Dragan Silviu; Ducu Elena; Elefante Cristoforo; Notaro Enrico; Giuseppe Salvatore; Indraccolo Davide; Lai Monica; Ndue Marku; Popescu Emilian; Porcelli Enzo; Poli Gianluigi; Proietti Mirella; Ridolfini Regina; Ridolfini Vincenzo; Roussel Xavier; Sasaki Fumio; Scarioni Roberto; Sinisgalli Luigi; Marilena Spiridigliozzi; Stacher Barbara; Sun-A Lee; Vittorio Vertone.

“La Regione, da sempre coinvolta nella cooperazione - ha spiegato il presidente del Consiglio Eugenio Giani, intervenuto alla presentazione - patrocina molto volentieri questa iniziativa promossa da privati. Artisti da tutto il mondo espongono in una delle più prestigiose gallerie d’arte di via dei Fossi per uno scopo benefico. E non c’è bisogno di ricordare l’importanza di combattere le malattie agli occhi: nel mondo ci sono circa 45 milioni di ciechi e più di 140 milioni di persone soffrono di gravi disabilità visive di questi circa il 90% vive nei paesi poveri”.

Come hanno spiegato Antonia Antinolfi, proprietaria della galleria “Antichità Via dei Fossi” in via dei Fossi 55, e Paolo Santoro, presidente del Rotary Firenze nord, parte del ricavato della vendita delle opere sarà devoluto al Service del Rotary Firenze Nord in favore del progetto. La finalità è quella di contribuire al completamento della sala operatoria oculistica dell’ospedale San Camillo di Ouagadougou, la capitale del Burkina Faso, dove sarà possibile effettuare interventi in grado di eliminare la cecità prevenibile (cataratta, glaucoma, tracoma, oncocercosi). Inoltre, i fondi saranno impiegati per preparare adeguatamente i medici locali.

EUGENIO GIANI SU SALA OPERATORIA PER IL BURKINA FASO - dichiarazione
PAOLO SANTORO SU SALA OPERATORIA PER IL BURKINA FASO - dichiarazione


Tag

Coronavirus, la farmacista di Codogno: «Sono alla ricerca di una mascherina anche per me»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità