Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:20 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salvini: «Draghi a Chigi mi rassicura»

Attualità martedì 19 settembre 2017 ore 17:33

Un flash mob per dare il benvenuto al Dalai Lama

I radicali fiorentini dell’Associazione Andrea Tamburi hanno organizzato un flash mob di vicinanza al Dalai Lama davanti a Palazzo Vecchio



FIRENZE — "Welcome Dalai Lama": così recitava lo striscione esposto oggi in piazza Signoria a Firenze, per il flash mob organizzato dal Partito Radicale.

"E' una manifestazione politica per la libertà del Tibet e per la democrazia in Cina", ha spiegato Massimo Lensi, esponente dell'associazione radicale fiorentina "Andrea Tamburi", il quale ha anche ricordato l'amicizia fra Marco Pannella e il Dalai Lama.

"Non è una iniziativa contro la manifestazione delle associazioni Italia-Cina a piazzale Michelangelo - ha precisato Lensi - noi non vogliamo metterci in contrasto con nessuno: ognuno è libero di fare le manifestazioni che più ritiene opportune". 

Fra i presenti al flash mob, oltre a esponenti del Prntt e dell'associazione Tamburi, anche una delegazione dell'Associazione Italia-Tibet, guidata dal presidente Claudio Cardelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La pista ciclabile gira sotto al ponte e si raccorda con un nuovo ramo parallelo. Il raccordo circa 20 anni dopo la realizzazione del primo tronco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca