Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:19 METEO:FIRENZE19°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
AstraZeneca, Draghi: «Cordoglio per morte Camilla, complicato ricostruire responsabilità»

Attualità sabato 17 ottobre 2015 ore 18:35

Tutto tranquillo al contro-corteo antifascista

Circa 300 persone hanno sfilato pacificamente per le vie del centro in dissenso con la manifestazione organizzata da Forza Nuova contro lo "ius soli"



FIRENZE — Al grido di "siamo tutti antifascisti" e dietro lo striscione "Lotta contro il fascismo e la repressione" alcune centinaia di persone hanno preso parte oggi al corteo per le strade del centro organizzato dai collettivi antifascisti fiorentini e dai centri sociali per protestare contro lo svolgimento, sempre oggi a Firenze, ma in piazza Savonarola, di una manifestazione del movimento neo-fascista Forza Nuova contro lo "ius soli".

"In nome della libertà di espressione garantita dalla nostra carta costituzionale - denuncia Rifondazione Comunista Firenze spiegando le ragioni del corteo - si fa finta di non vedere che questa subisce attacchi molto gravi da parte di chi diffonde odio nei confronti del diverso, non riconosce il diritto all’autodeterminazione delle donne e si rifà ad una storia che è stata sconfitta dalla Resistenza.

Il corteo, colorato da tante bandiere rosse con falce e martello e rosso-nere del movimento anarchico, ha preso il via da piazza San Marco per dirigersi verso piazza della Stazione, scortato da un nutrito dispiegamento di agenti delle forze dell'ordine.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli inquilini di uno stabile hanno chiamato la polizia sventando così un furto commesso da giovanissimi. Uno è stato bloccato, gli altri sono fuggiti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità