Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto

Attualità martedì 11 luglio 2023 ore 09:00

Pnrr, 40 milioni per reti di fognatura e depurazione

I fondi destinati a nove importanti opere della Toscana. Nel dettaglio quali sono i progetti finanziati con il piano nazionale di ripresa e resilienza



TOSCANA — Quasi 40 milioni di euro dei fondi PNRR - per la precisione 39.636.000 euro - sono stati destinati a nove importanti interventi sulle reti di fognatura e depurazione della Toscana, opere fondamentali che senza questi fondi sarebbero state pagate attraverso le tariffe dei cittadini, andando a gravare su tutti i toscani.

“Si tratta di interventi ritenuti strategici – ha spiegato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani - che erano già stati previsti e programmati dai sette gestori toscani del servizio idrico integrato. Ora, grazie all’inserimento di questa tipologia di opere tra quelle ammissibili a finanziamento tramite PNRR, questi circa 40 milioni di risorse tariffarie saranno ‘risparmiati’ ed i gestori potranno utilizzarli per realizzare altri interventi, comunque necessari e prioritari”. 

“Sino ad oggi – aggiunge l’assessora regionale all’ambiente Monia Monni - sono stati assegnati alla Toscana ben 214 milioni di euro per opere di acquedotto, fognatura e depurazione. Ancora altri 101 milioni potrebbero essere assegnati per interventi attualmente ammessi a graduatoria, ma non finanziati per esaurimento fondi. ”.

Nel dettaglio, è stato deciso il finanziamento tramite PNRR di:

- tre interventi nella Città metropolitana di Firenze: il collettamento a depurazione degli scarichi di San Casciano Val di Pesa (13.700.000 di valore complessivo dell’intervento, di cui 7.105.392 finanziati tramite PNRR); il collettamento a depurazione degli scarichi di Strada in Chianti (4.300.000 di valore complessivo dell’intervento, di cui 2.230.159 finanziati tramite il PNRR); il collettamento a depurazione degli scarichi di Impruneta (5.000.000 di valore complessivo dell’intervento, di cui 2.593.209 finanziati tramite il PNRR);

- due in Provincia di Lucca: il collegamento di ulteriori scarichi e l’adeguamento con efficientamento energetico del depuratore di Lucca (2.520.141 di valore complessivo dell’intervento, di cui 1.000.000 finanziato tramite PNRR); la costruzione del nuovo impianto di depurazione di Barga e dei collettamenti di frazioni minori (6.494.000 euro il valore complessivo dell’intervento, di cui 5.301.290 finanziati tramite PNRR);

- uno in Provincia di Siena: il collegamento a depurazione degli scarichi di Montalcino (SI) (6.356.823 di valore complessivo dell’intervento, di cui 5.251.191 finanziati tramite PNRR);

- uno in Provincia di Pisa: il collettamento a depurazione degli scarichi della zona Sud-Est di Pisa (9.105.869 di valore complessivo dell’intervento, di cui 6.999.745 finanziati tramite PNRR);

- uno in Provincia di Arezzo: il completamento del collegamento alla depurazione degli scarichi della città di Arezzo (5.084.040 di valore complessivo dell’intervento, di cui 2.522.698 finanziati tramite PNRR);

- uno in Provincia di Livorno: l’adeguamento e il potenziamento del depuratore per il riuso agricolo dei reflui depurati di Campo alla Croce di Venturina (8.125.787 di valore complessivo dell’intervento, di cui 6.632.313 finanziati tramite PNRR).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è finito in manette dopo un intervento dei carabinieri, che erano andati a casa sua per una notifica. La donna è stata portata in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca