Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE14°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Attualità mercoledì 06 marzo 2024 ore 12:25

8 Marzo di sciopero, chi si ferma dalla scuola alla sanità

classe vuota
Foto di repertorio

I lavoratori incroceranno le braccia per l'intero turno. Le mobilitazioni proclamate sono una nazionale e due regionali. Diritti e parità al centro



TOSCANA — 8 Marzo di sciopero generale in Toscana con tre mobilitazioni (una nazionale e due regionali) che coinvolgono per l'intero turno di lavoro i settori della conoscenza (personale della scuola statale e non, università, ricerca, Afam e formazione professionale), commercio, terziario, servizi, turismo e funzioni pubbliche, tutti settori ad alta incidenza di lavoro femminile.

A comunicare la mobilitazione è la Cgil che ha indetto come Flc lo sciopero di livello nazionale, e come Filcams e Fp quelli regionali. I temi? Diritti, parità di genere e salariale, autodeterminazione.

Per il comparto scuola e università l'astensione dal lavoro nel settore pubblico e privato è stata proclamata complessivamente, oltre che da Flc Cgil, anche da Lai Cobas, Usb, Adl Cobas, Cub, Osp Faisa-Cisal.

Problemi anche nei trasporti su ferro. Se infatti bus e tram viaggeranno regolarmente, per i treni si va incontro a uno sciopero generale nazionale da mezzanotte alle 21. I treni regionali però sono garantiti nelle fasce che più interessano i pendolari: dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

A rischio la compiutezza dei servizi nella sanità (con garanzia per quelli minimi essenziali come le attività di pronto soccorso), negli uffici pubblici, in musei e biblioteche.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un migliaio di persone alla manifestazione per dire "Mai più 2 Novembre 2023". Il corteo da Osmannoro fino agli uffici della Regione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità