Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE13°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Non venite a Trieste, è una trappola bella e grossa», il video-appello di Stefano Puzzer

Attualità sabato 14 agosto 2021 ore 12:00

Giornalismo in lutto, è morto Ranieri Polese

Ranieri Polese
Ranieri Polese

Polese è morto all'età di 75 anni ed era nato a Pisa. Firma di primo piano de La Nazione, del Corriere della Sera e del Corriere Fiorentino



MILANO — Giornalismo in lutto: Ranieri Polese si è spento all'età di 75 anni dopo cinque anni di lotta contro un tumore. Polese, firma tra le più attente e sensibili della pagine della cultura, cominciò a La Nazione, affiancando Claudio Carabba, altro giornalista recentemente scomparso. 

Ranieri era nato a Pisa nel 1946 ed aveva iniziato alla Nazione per poi passare all'Europeo, per approdare, nel 1989, alle pagine culturali del 'Corriere della Sera', di cui fu responsabile a lungo. Negli ultimi anni, la sua firma compariva molto spesso sulla pagine del Corriere Fiorentino.

Cordoglio per la sua scomparsa arriva da presidente dell'Ast Sandro Bennucci: "Ranieri era un giornalista curiosissimo, a tutto campo, Mai paludato oppure snob. Mai sopra le righe. Mai esibizionista delle sue profonde conoscenze dei libri e della musica. Poteva raccontare il festival di Sanremo o la sepoltura di Elizabeth Barrett Browning nel cimitero degli inglesi a Firenze, riuscendo a miscelare con sapienza la grazia e l'ironia descrittiva di cui era dotato. Tra i suoi libri anche 'II film della mia vita' (Rizzoli). Aveva curato la prefazione di 'Le mie canzoni' di Vasco Rossi (Mondadori) e dal 2005 era curatore dell'Almanacco Guanda. Ma il ricordo vero, quello che scaturisce dal profondo nel momento in cui si prende coscienza della sua scomparsa, è l'umiltà e la partecipazione alla vita di redazione, ai problemi dei colleghi. E la sua riconoscenza per chi - lo diceva spesso - ha la pazienza di sedersi a un tavolo sindacale per rappresentare tutti".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Impatto violento tra due automobili. Sul posto personale del 118 e polizia municipale. I residenti hanno segnalato la pericolosità dell'incrocio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità