Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:FIRENZE24°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza

Attualità sabato 19 agosto 2023 ore 12:50

Famiglie sempre più indebitate, cresce il rischio usura

calcolatrice

Su ogni nucleo familiare toscano grava un debito medio di 26.311 euro, e tre province sono fra le prime 10 in Italia per indebitamento domestico



MESTRE — Sono Prato, Firenze e Siena le province in cui le famiglie hanno il maggiore indebitamento e quelle che compaiono fra le prime 10 a livello nazionale rispettivamente al sesto, settimo e nono posto della poco ambita graduatoria. 

A stilarla è stata la Cgia di Mestre in uno studio su base dati Istat e Banca d'Italia che, di pari passo con l'aumento dei debiti domestici, individua anche il maggior rischio di usura con artigiani, negozianti e autonomi in generale, indicati quali categorie più esposte.

"Non è da escludere - scrivono gli esperti dell'Ufficio studi della Cgia mestrina - che l’incremento dei debiti delle famiglie spinga più di qualcuno a rivolgersi agli usurai che, da sempre, sono più 'disponibili' di chiunque altro ad aiutare chi si trova a corto di liquidità, soprattutto nei momenti economicamente più difficili. E’ noto a tutti che l’usura è un fenomeno 'carsico': difficilmente chi è caduto nella rete degli strozzini si rivolge alle forze dell’ordine".

A livello regionale la Toscana si trova al quarto posto dietro a Lombardia, Trentino-Alto Adige e Lazio con un indebitamento medio a famiglia nel 2022 di 26.311 euro (+4,1% rispetto al 2021).

L'indebitamento nelle regioni italiane

L'indebitamento nelle regioni italiane (Fonte: Cgia di Mestre)

A livello provinciale le famiglie più in rosso in Italia sono quelle del Milanese, il cui debito medio è di 35.342 euro (+5,1% rispetto al 2021), seguite da quelle della provincia di Monza-Brianza (31.984 euro, +3%) e al terzo posto le residenti a Bolzano (31.483 euro, +5%). Le famiglie meno indebitate d’Italia si trovano invece a Enna (9.631 euro, +3,6%).

La Toscana compare al sesto posto con Prato (30.003 euro di indebitamento medio a famiglia nel 2022, +5,9% rispetto all'anno precedente) e poi subito dopo con Firenze (29.439 euro nel 2022, +4,2% rispetto al 2021). Nona posizione per la provincia di Siena (28.554 euro a famiglia, +4,5%).

Scorrendo ancora la classifica del debito medio a famiglia, per la Toscana ecco Pisa al 15° posto (27.065 euro, +3,6%) e al 16° Livorno (26.349 euro, +2,6%). Si scorre fino alla 25a posizione per trovare Pistoia (24.550 euro, +4,1%) e fino alla 30a per incontrare Lucca (24.169 euro, +4,0%).

La provincia di Grosseto si piazza più giù, al 36° posto, con un indebitamento medio a famiglia di 23.286 euro nel 2022 per un incremeto annuo del +4,2%. Quarantasettesimo posto per Arezzo (21.026 euro, +4,3%) e 55° invece per Massa-Carrara (19.722 euro, +2,9%). Di seguito la graduatoria completa delle province italiane.

L'indebitamento nelle province italiane

L'indebitamento nelle province italiane (Fonte: Cgia di Mestre)

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tribunale di Firenze si è pronunciato sui familiari del leader di Italia Viva per fatture false e bancarotta dopo una breve camera di consiglio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca