comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 19°30° 
Domani 22°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 19 settembre 2020
corriere tv
«Grazie alle mie due lauree...» Il tenente colonnello che si autoelogia in diretta idolo del web

Attualità sabato 03 giugno 2017 ore 17:10

In marcia contro i vaccini obbligatori

I genitori per la libertà vaccinale di nuovo in piazza a Firenze. In contemporanea il convegno nazionale “Libertà di cura: una scelta europea”



FIRENZE — Sono tornati in piazza, in San Lorenzo, i genitori che chiedono la libertà di scelta in materia di vaccini. La manifestazione nazionale, organizzata dal Cliva, il comitato per la libertà di scelta vaccinale, si è concentrata in piazza San Lorenzo in contemporanea con il convegno dal titolo “Libertà di cura: una scelta europea”, organizzato da Assis - Associazione Studi e Informazioni sulla Salute.

Alla fine il corteo, che era partito da piazza san Lorenzo, i partecipanti circa 1.500 hanno raggiunto piazza della Repubblica dove hanno disseminato sul selciato i grembiuli, azzurri e rosa. 

La manifestazione, con al seguito numerosi bambini, era aperta da uno striscione con la scritta ''Con la salute non si scherza, libertà di scelta e sicurezza'' a rivendicare, come è stato ribadito, il diritto delle famiglie di decidere se vaccinare o meno i figli. Presenti famiglie arrivate da tutta la Toscana ma anche da altre regioni tra cui Marche, Veneto e Umbria. Altra manifestazione analoga è stata organizzata anche a Marina di Carrara.

All’evento hanno preso parte medici, epidemiologi, giornalisti, filosofi e sociologi di spicco nei rispettivi campi di competenza, per capire e spiegare ai presenti qual è la situazione attuale in Italia rispetto alla libertà di cura e quali sono le prospettive.

Centinaia di genitori sono scesi ancora una volta in piazza per rivendicare la libertà di scelta in ambito sanitario, per se stessi ed i loro figli, contestando il recente Decreto Legislativo del Ministero della Salute che prevede l'obbligo a 12 vaccinazioni per i bambini da 0 a 16 anni, pena l’esclusione dalle scuole pubbliche e private.

GIACOMO BAZZANI SU MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER LA LIBERTA' VACCINALE - dichiarazione
IVAN CAVICCHI SU CONVEGNO PER LA LIBERTA' VACCINALE - dichiarazione


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni 2020

Elezioni 2020

Elezioni 2020

Attualità