Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:43 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Cronaca giovedì 03 marzo 2016 ore 17:04

Uccise la moglie in ospedale, condannato a 6 anni

Il verdetto della Corte d'assise per Vitangelo Bini, 86 anni. I fatti risalgono al 2007. La moglie, Mara Tani, era gravemente malata di Alzheimer



FIRENZE — Le sparò in una corsia d'ospedale, per farla smettere di soffrire. L'omicidio avvenne all'ospedale di Prato il 1 dicembre 2007.

La donna, all'epoca 82 anni, era malata di Alzheimer da 12 anni. Bini per 35 anni era stato vigile urbano a Firenze e quel 1 dicembre usò una pistola della sua collezione di armi. Esplose tre colpi, la sua intenzione era quella di suicidarsi dopo aver ucciso la moglie. Mara Tani al secondo sparo ricevuto sussultò e Bini pensò che non fosse ancora morta così sparò anche il terzo proiettile che, nella sua intenzione, doveva essere quello del suicidio.

Bini dopo l'omicidio chiamò la polizia per costituirsi. L'uomo aveva sempre assistito la moglie in casa poi, a seguito di un aggravamento delle condizioni, decise di ucciderla. Il pubblico ministero aveva chiesto 7 anni e mezzo di carcere. Le motivazioni saranno rese pubbliche tra due mesi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A poche ore dal dibattito in Consiglio comunale l'opposizione chiede un tavolo in prefettura per analizzare il fenomeno dei furti sulle auto in sosta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS