Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:45 METEO:FIRENZE11°12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gioia e poi la disperazione: nuotatore squalificato per aver festeggiato troppo in fretta

Cronaca lunedì 06 novembre 2023 ore 15:45

Stanze a prezzi stellari per sfruttare la prostituzione

squadra mobile polizia

La donna è stata arrestata e i suoi beni sequestrati. Nella sua rete sono incappati una quindicina di immigrati alcuni dei quali irregolari



FIRENZE — Agevolava la permanenza in Italia di immigrati irregolari sfruttando la loro attività di prostituzione, subaffittando stanze in appartamenti a prezzi stellari: per questo una donna di 38 anni di origini peruviane è stata arrestata dalla polizia a seguito di una serrata attività d'indagine portata avanti dlla squadra mobile della questura.

La 38enne è accusata di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione e di aver favorito la permanenza nel territorio italiani di cittadini stranieri irregolari, in concorso a vario titolo con altri due connazionali, oltre che di trasferimento fraudolento di valori, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita e violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale.

Secondo gli investigatori sarebbero una quindicina gli immigrati di origine sudamericana incappati e rimasti intrappolati nella rete della donna per la quale si sono aperte le porte del carcere.

Quest’ultima, secondo gli inquirenti, avrebbe agevolato la prostituzione di queste persone fornendo ai cittadini stranieri, alcuni irregolari, appartamenti dietro pagamento di un canone di locazione assolutamente fuori mercato. A seconda che la conduttrice conducesse nell’abitazione anche il cliente, la donna chiedeva dai 200 ai 350 euro settimanali, ossia 800/1400 euro mensili per singola camera in un immobile da condividere con altre persone, senza l’uso della cucina e in un caso addirittura senza riscaldamento.

L’indagata sarebbe riuscita perciò a percepire per la sub-locazione di un solo appartamento, considerato che al suo interno vi era posto per 4/5 persone, anche oltre 5.000 euro, riuscendo a garantirsi per gli anni 2021 e 2022 un introito mensile di oltre 4.000 euro.

La 38enne, inoltre, avrebbe attribuito fittiziamente a dei prestanome il ricavato acquistando per interposta persona un appartamento, un fondo commerciale e una Bmw. La donna, già sottoposta alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, avrebbe inoltre, più volte violato gli obblighi previsti allontanandosi da Firenze. 

Le indagini della Mobile hanno portato all’individuazione di almeno cinque appartamenti a Firenze nella disponibilità dell’indagata. I beni sono stati tutti sequestrati, così come un conto corrente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sala operativa regionale di protezione civile ha diramato un bollettino di rischio idrogeologico su gran parte della Toscana. Ecco dove
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro