Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Incendi nell'Oristanese, fiamme alte e gente in strada a Porto Alabe: centinaia di evacuati

Politica sabato 28 novembre 2015 ore 12:24

Renzi: "Dopo Parigi, ricordiamoci chi siamo"

Il premier agli studenti per la Festa della Toscana parla di lotta al terrore. "Più cultura e cyber-sicurezza, non permettiamo di cambiarci la vita"



FIRENZE — "Abbiamo bisogno di ricordarci chi siamo sempre stati. Lo dico dopo gli attentati di Parigi e pensando a Pietro Leopoldo, il primo ad abolire la pena di morte e la tortura nell'interrogatorio".  Ha preso le mosse dalle riforme del Granduca della Toscana, e dalla prima abolizione della pena capitale in uno stato moderno, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, rivolgendosi stamani alle centinaia di ragazzi riuniti al Teatro della pergola di Firenze per l'inizio delle celebrazioni della Festa della Toscana. 

Una sorta di invito a "restare umani" quello lanciato dal premier agli studenti. "I terroristi - ha detto Renzi - vogliono distruggere in nostro modo di vivere e noi dobbiamo rispondere con più cultura. Se accettiamo di vivere come loro, presi dalla paura, perderemmo la libertà".  

"Chi ha ucciso, ha ucciso in un ristorante, dentro un teatro. Ha ucciso fuori da uno stadio, nei luoghi della quotidianità - ha insistito il premier - perche' i terroristi vogliono distruggerci e farci paura. La risposta deve essere una sola: dobbiamo investire in cio' che abbiamo di piu' bello e profondo". Per questo, ha ricordato, per ogni "centesimo che sara' investito nella sicurezza, sara' investito un centesimo in cultura".

L'altro fronte è quello della sicurezza, a partire dal web. "Siamo di fronte ad un nemico pericoloso, nessuno può sottovalutarlo - ha sottolineato il premier - ecco perchè stiamo insistendo con la cyber-security e diamo un contributo alle forze di sicurezza".

INTERVENTO LIVE DI MATTEO RENZI PER LA FESTA DELLA TOSCANA - live
EUGENIO GIANI SU FESTA DELLA TOSCANA - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non sono scampati ai posti di blocco. I carabinieri si sono appostati in punti strategici per controllare il tasso alcolico sulle strade della movida
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Cronaca