comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Napoli, davanti al San Paolo l'emozionante omaggio dei tifosi: cori e fumogeni per Maradona

Politica sabato 24 febbraio 2018 ore 07:20

"Tanti indecisi? Colpa della campagna elettorale"

Foto Facebook Pd Toscana

Il segretario del PD Matteo Renzi all’Obihall con i candidati fiorentini contro fake news ed estremismi. “Una delle campagne elettorali più brutte"



FIRENZE — Per il segretario del Pd Matteo Renzi che ha consacrato a Firenze l’inizio dell’ultimo fine settimana pre elettorale, il fatto che tanti si definiscano indecisi in vista delle urne non deve sorprendere. Perché, ha detto Renzi ai circa 800 sostenitori riuniti all’Obihall, quella del 2018 “è una delle campagne più brutte degli ultimi anni". Tra i problemi più grossi, ha detto Renzi che non ha risparmiato attacchi a Berlusconi, “che è in una forma spaziale e sta dicendo cose in cui finge di credere e poi, secondo me, alla fine ci crede”, ci sono le false notizie: “pensate alle fake news - ha detto il segretario del - Utilizzano tutti i canali della disinformazione e il grave è che c'è un disegno. Tutte le cattiverie ci vedono sempre responsabili, di tutto". "Stanno insultando il Pd per tutto, tra poco è colpa del Parrini se sta arrivando Burian". 

Quindi le frecciate agli altri nomi coinvolti nella competizione elettorale. Occorre, ha detto Renzi, ”recuperare un minimo di lucidità perché se continuiamo a esasperare i toni, finisce che i toni giusti sono quelli di Salvini”. "Io sono in grado di dirvi chi è che vincerà ''il vinci Salvini'', il 5 marzo: è Massimo d'Alema perchè ogni voto dato a D''Alema è un ''vinci Salvini”, ha aggiunto il segretario dem.

Insieme a Renzi, sul palco, sono saliti molti candidati del territorio fiorentino alle politiche del 4 marzo: l’attuale ministro per lo Sport Luca Lotti, i deputati Lorenzo Becattini, David Ermini, Dario Parrini, i vicepresidenti di Camera e Senato Roberto Giachetti e Rosa Maria Di Giorgi, Caterina Biti, presidente del Consiglio comunale a Firenze. Scherzando, Renzi ha poi stigmatizzato l’atto vandalico avvenuto proprio ieri contro il circolo Pd dell’Oltrarno, sede del comitato di Rosa Maria Di Giorgi, “accusata” di "essersi fatta tirare la vernice sulla sede del comitato, cosa non si farebbe per un po' di attenzione”, ha detto Renzi.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità